Milano inaugura la fashion week: ecco cosa fare tra sfilate, eventi e mostre

MeteoWeb

Non solo fashion week a Milano , scoprite cosa vedere nella settimana della moda, tra cultura, eventi e mostre d’arte!

Oltre che all’Expo, la città più modaiola d’Italia apre le sue porte all’evento più aspettato di sempre, in cui stilisti, artisti , giornalisti e icone dello stile  faranno capolino alla città manzoniana per eccellenza: dal 22 fino al 28 settembre, Milano ospiterà la fashion week, e tra abbaglianti riflettori e schiere di fotografi professionisti, il capoluogo lombardo si trasformerà in una sfilata di moda a cielo aperto. In via Monteleone Alberta Ferretti offrirà un ricco cocktail da consumare insieme; stesso invito in via della Spiga, in cui Chopard stupirà i presenti a gocce di champagne e tocchi di finger food. I Maestri dell’Atelier, tra cui Hermès, Kiton ,  Ennio Capasa  e tanti altri ancora,  incontreranno i loro fedeli habitué presentando le ultime imperdibili collezioni .

Ma cosa vedere e cosa fare oltre le passerelle?  Nei quartieri di Brera e Tortora brulicano party in terrazza e aperitivi speciali e per la notte non possono mancare le feste organizzate nelle discoteche più glamour di Milano: il The Club per il giovedì sera , e l’Armani Privè  per il sabato notte.

Non resterà deluso chi vorrà passare il weekend all’insegna dell’arte e della sana cultura, infatti è ancora possibile visitare la mostra di Giotto in Piazza del Duomo  che rimarrà esposta a Palazzo Reale fino 10 gennaio al modico prezzo di 12 euro con tanto di possibili riduzioni del costo; mentre dal 17 settembre fino al 7 febbraio i capolavori di Raffaello custoditi nel Museo delle Belle Arti di Budapest trasmigreranno a Milano, presentando dipinti e sculture di Leonardo, Rembrandt, Parmigianino, Annibale Carracci, Van Gogh, Heintz e Schiele, compiendo un viaggio sensazionale nella storia dell’arte che inizia dall’epoca medievale fino al novecento.

Artes&Foods alla Triennale di Milano fino al 1° novembre , mentre il cibo di strada verrà celebrato allo “Streeat FoodTruck Festival“,  in cui l’esperienza gastronomica italiana e internazionale incontrerà la praticità del “mordi e fuggi”.

Invece fino al 27 settembre anche i bambini potranno divertirsi in Viale Campania che ospiterà una rassegna sulla storia del papero più ricco del mondo, svelando i segreti del suo colossale  deposito  e dei suoi  9 fantasticatilioni, 4 biliongilioni, 6 centifrugalilioni, 8700 dollari e 16 cents! Di chi stiamo parlando? Di zio Paperone, naturalente!