Parte dal Piemonte la sfida italiana della green economy

MeteoWeb

Torino capitale della green economy italiana, la prossima settimana in occasione di Forlaner, salone nazionale dedicato al mondo forestale e della bioenergia, l’energia che si ottiene dal legno, in programma dal 25 al 27 settembre prossimi al Lingotto Fiere. Protagonisti delle tre giornate i produttori di energia dal legno provenienti da tutto il mondo mentre i visitatori avranno a disposizione 25.000 mq di aree dedicate a dimostrazioni, workshop e convegni, tutti legati al mondo dell’energia verde. Circa 150 saranno le aziende espositrici (di cui il 60% case madri) e i marchi internazionali rappresentati, player istituzionali ed associazioni di settore provenienti per il 24% dal Piemonte, per il 54% dalle altre regioni italiane e per il 22% da Paesi europei ed extraeuropei (Austria, Croazia, Finlandia, Francia, Germania, Romania, Polonia, Spagna, Stati Uniti, Svezia). Durante la manifestazione, sul piazzale esterno del centro fieristico saranno in funzione oltre 80 macchine ed attrezzature forestali che in tre giorni lavoreranno 130 tonnellate di legna. ”Puntare sulle fonti di energia alternativa in una società globale sempre più segnata dall’esaurimento degli stock fossili è ormai diventata la strada obbligata nelle scelte dei governi”, ha sottolineato l’assessore all’Ambiente della Regione Piemonte, Alberto Valmaggia, presentando la kermesse. “L’obiettivo è portare alla ribalta nazionale soluzioni interessanti per l’approvvigionamento energetico, come le biomasse legnose, il nostro petrolio verde segnando la presa d’atto della situazione e l’adozione di un nuovo approccio basato sui valori della green economy”, ha concluso Valmaggia.