Previsioni Meteo, temperature in aumento al centro/sud: il bollettino dell’aeronautica militare

MeteoWeb

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia fino a lunedì 21 settembre

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: a nostra penisola e’ interessata da un flusso di correnti sud occidentali, moderatamente instabili, che interessano principalmente le regioni del centro nord. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: cielo parzialmente nuvoloso con nubi piu’ consistenti sul settore occidentale con rovesci sparsi sulle zone alpine e sull’alto Piemonte. Durante la notte nubi piu’ consistenti sulle regioni dell’alto Adriatico con rovesci sulla Romagna, Friuli Venezia Giulia e coste venete. Centro e Sardegna: ampi spazi di sereno con nubi piu’ consistenti sul Lazio con rovesci sulla parte meridionale della regione ma in attenuazione serale. Durante la notte rovesci e temporali si trasferiranno sulla Toscana. Sud e Sicilia: cielo poco o parzialmente nuvoloso. Temporanei annuvolomenti pomeridiani sull’alta Campania con qualche rovescio associato. Temperature: in lieve aumento al sud e sulle due isole maggiori. Stazionaria sulle altre zone del Paese. Venti: moderati dai quadranti meridionali al centro sud; deboli variabili al nord. Mari: molto mosso il Tirreno meridionale settore ovest; poco mosso lo Jonio e l’Adriatico meridionale; mossi i restanti bacini.

Servizio-Meteorologico-MilitareIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: nuvolosita’ irregolare con piogge sparse inizialmente sulle regioni occidentali, con particolare riferimento al settore alpino e prealpino, in estensione anche a quelle orientali nel corso della mattinata. Temporanee e parziali schiarite sono attese sulla pianura padana. Nel pomeriggio permangono condizioni favorevoli alle precipitazioni anche sottoforma di rovescio temporalesco sulla Liguria di levante e lungo le zone di confine tra il Piemonte e la Lombardia settentrionali. In serata aumento dell’intensita’ delle precipitazioni a ridosso dei rilievi e sulla Liguria. Centro e Sardegna: da poco a parzialmente nuvoloso sulla Sardegna; molto nuvoloso sulle regioni tirreniche con precipitazioni anche a carattere di rovescio temporalesco sulla Toscana e localmente sull’alto Lazio; nubi in aumento sulle regioni adriatiche ma principalmente medio-alte e comunque senza fenomeni associati. Sud e Sicilia: transito di velature sulle regioni tirreniche; sereno o poco nuvoloso sulle rimanenti regioni. Temperature: minime in lieve calo sulle regioni settentrionali, in lieve aumento su Sardegna e Sicilia, stabili altrove; massime in calo sulle regioni nord-occidentali, in aumento sulle regioni centro-meridionali e sulla Sardegna, stabili altrove. Venti: deboli temporaneamente moderati meridionali su gran parte della penisola con rinforzi sulle regioni tirreniche e adriatiche centrali e sulla Sicilia occidentale. Mari: molto mosso il Tirreno centrale; mossi localmente molto mossi il canale di Sardegna e lo stretto di Sicilia; da poco mossi a mossi i rimanenti mari.

aeronautica militareIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. GIOVEDI’ 17 SETTEMBRE Nord: copertura irregolare gia’ al mattino con precipitazioni sparse lungo il versante occidentale e sui rilievi alpini. Nel corso della giornata persistono le piogge sulla Liguria e sui rilievi alpini e prealpini, in particolare lungo il settore centrale e le zone di confine tra Piemonte e Lombardia dove i fenomeni assumeranno carattere di rovescio temporalesco. Centro e Sardegna: sulla Sardegna velature al mattino. Nel pomeriggio aumento della copertura bassa lungo il versante occidentale dell’isola; sulla Toscana copertura bassa in aumento lungo il settore settentrionale con precipitazioni sparse durante la prima parte della giornata; poco o parzialmente nuvoloso per nubi medio-alte e comunque non significative sul resto delle regioni. Sud e Sicilia: cielo sereno o poco nuvoloso. Temperature: minime in aumento su tutta la penisola, i valori risulteranno piu’ significativi al nord e sulle regioni adriatiche centrali; massime in aumento su tutta la penisola, i valori risulteranno piu’ significativi sulle regioni centro- settentrionali. Venti: deboli meridionali al nord; deboli da sud sud-est con temporanei rinforzi sulle regioni tirreniche e adriatiche centrali; deboli meridionali al sud e sulla Sardegna occidentale, tendenti a ruotare da nord-ovest nel pomeriggio. Mari: – molto mossi il Tirreno centro- meridionale, il mare e il canale di Sardegna, con moto ondoso in diminuzione dal pomeriggio; mossi i bacini settentrionali e lo stretto di Sicilia; poco mossi i rimanenti mari. VENERDI’ 18: instabile ancora al nord con piogge e rovesci in particolare a ridosso dei rilievi alpini. Deboli e residui fenomeni anche sulla Toscana ma solo al mattino. Poco nuvoloso sul resto del territorio caratterizzato dal passaggio di velature sulle regioni tirreniche. Venti settentrionali in intensificazione sulla Sardegna, sulle regioni tirreniche settentrionali e sulla Sicilia occidentale. Mari poco mossi i bacini orientali, mossi i bacini occidentali, con moto ondoso in aumento sul mare di Sardegna dalla sera. Temperature massime in calo al nord. SABATO 19: copertura in aumento su tutte le regioni in particolare sulle adriatiche centro-settentrionali, sulle tirreniche meridionali e sulle due isole maggiori. Precipitazioni sparse attese lungo l’appennino centrale al mattino e sui rilievi alpini, le regioni di nord-est e le tirreniche centrali dal primo pomeriggio. Instabile sulla Sardegna dove sono attesi rovesci anche a carattere temporalesco dal primo pomeriggio in particolare lungo il settore centro-meridionale. Ventilazione settentrionale che diverra’ moderata sulle regioni centrali e su quelle tirreniche meridionali. Maestrale moderato sulla Sardegna in intensificazione. Mari mossi con moto ondoso in aumento dal pomeriggio su mare e canale di Sardegna e Tirreno centrale. DOMENICA 20LUNEDI’ 21: peggioramento atteso su gran parte delle regioni con particolare riferimento a quelle adriatiche. Lunedi’ ancora maltempo maggiormente concentrato sulle regioni adriatiche centrali e tirreniche meridionali.