Previsioni Meteo, maltempo e calo delle temperature da domenica: il bollettino dell’aeronautica militare

MeteoWeb

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia fino a mercoledì 23 settembre

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: sull’Italia settentrionale e sulla Toscana e’ presente un flusso di correnti sud occidentali che determinano condizioni di instabilita’, piu’ accentuata sulle aree alpine e prealpine di Piemonte e Lombardia. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: irregolarmente nuvoloso su nord ovest e Lombardia con addensamenti anche consistenti soprattutto a ridosso dei settori alpini, prealpini e dell’Appennino ligure associati a piogge e rovesci sparsi che, sui rilievi compresi fra Piemonte e Lombardia, potranno risultare persistenti e assumere carattere di temporale a tratti intenso. Parzialmente nuvoloso sulla pianura padano veneta e aree di pianura del triveneto in generale mentre sui rilievi, sia alpini e prealpini sempre del triveneto che dell’Appennino tosco emiliano, le nubi tenderanno ad intensificarsi e a dar luogo ad isolati rovesci e temporali. Foschie e locali banchi di nebbia tenderanno a persistere sulla Pianura Padana centro occidentale.

aeronautica militare1Centro e Sardegna: nuvolosita’ variabile sulla Sardegna e sulla Toscana con basso rischio di precipitazioni sull’isola ma con annuvolamenti a tratti compatti a ridosso dei monti della Toscana settentrionale che si estenderanno, nel corso della notte-mattino di domani, al resto della Toscana con isolate piogge o rovesci. Verso sera velature in arrivo su gran parte del centro. Sud e Sicilia: tempo stabile e soleggiato su gran parte del meridione, salvo isolati innocui annuvolamenti sulla Puglia ionica e a ridosso dei monti di Calabria e Sicilia. Temperature: minime in diminuzione sulla Sardegna e sulle aree alpine occidentali; senza notevoli variazioni sul resto del Paese. Venti: deboli o moderati meridionali su tutte le regioni, con rinforzi sulle aree tirreniche ed appenniniche centro settentrionali. Mari: poco mossi lo Ionio, il basso Adriatico e il basso Tirreno settore est; mossi il canale di Sardegna e lo stretto di Sicilia; molto mossi i restanti mari.

aeronautica militareIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: nuvolosita’ diffusa sull’area alpina centro-occidentale, ancora con elevata probabilita’ di pioggia o isolati temporali nella prima parte della giornata, specie sul settore montano tra Piemonte e Lombardia. Nubi a tratti compatte e possibili piogge anche sui rilievi del levante ligure. Tendenza a schiarite sul resto del nord, ad iniziare gia’ dalla tarda mattina sul Piemonte e sul ponente ligure, con velature che invece tenderanno ad insistere piu’ a lungo resto della pianura, dissipandosi piu’ decisamente verso sera. Centro e Sardegna: nuvolosita’ variabile, in genere medio alta e dunque con scarsa probabilita’ di pioggia, fatta eccezione per la Toscana e l’area appenninica compresa tra Umbria e Marche, dove potranno arrivare delle isolate piogge nel corso della mattinata. Nubi piu’ diffuse al mattino anche sulla Sardegna seguite da decise schiarite pomeridiane. Sud e Sicilia: cielo sereno o poco nuvoloso su tutto il meridione, salvo isolati annuvolamenti che interesseranno la Puglia e la Calabria ionica nelle prime ore del giorno. Temperature: minime in diminuzione sulla Sardegna e senza variazioni importanti sul resto del Paese; massime in diminuzione sulla Sardegna, sull’Emilia Romagna e sulle regioni centrali, specie lungo le coste adriatiche; stazionarie invece sul resto del territorio. Venti: ancora prevalentemente meridionali al mattino, moderati tra Liguria ed alta Toscana, deboli sul resto del Paese; fa eccezione la Sardegna, dove il vento tendera’ a ruotare dai quadranti settentrionali gia’ dal mattino; nel pomeriggio, ventilazione meridionale che ruotera’ da settentrione nelle ore pomeridiane. Mari: molto mosso il mar ligure; mossi il Tirreno, il mare e canale di Sardegna e lo stretto di Sicilia; poco mossi tutti gli altri mari.

Servizio-Meteorologico-MilitareIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. SABATO 19 SETTEMBRE Nord: ancora nubi in area alpina e prealpina, con coinvolgimento anche dei colli del basso Piemonte, sebbene alternate a schiarite e con probabilita’ di pioggia che tornano a salire solo nella seconda parte della giornata. Tempo piu’ stabile sulle zone pianeggianti, sebbene con annuvolamenti in arrivo sulla pianura lombarda e sulla Liguria nel corso del pomeriggio. Centro e Sardegna: nuvolosita’ medio alta dapprima poco consistente poi via via piu’ compatta, sia sulla Sardegna che sul centro peninsulare, con deboli piogge in arrivo nel pomeriggio e nella serata tra la Sardegna meridionale, il Lazio, l’entroterra abruzzese e le Marche. Sud e Sicilia: poche nubi al mattino, ma con nuvolosita’ in aumento nel corso del pomeriggio, sia sulla Sicilia che sul meridione peninsulare, specie con riferimento al versante tirrenico ed al Molise, ma comunque con scarsa o nulla probabilita’ di precipitazioni. Temperature: minime in diminuzione su buona parte del Paese; massime in diminuzione al centro-sud e stazionarie al nord. Venti: occidentali o nordoccidentali generalmente deboli ma con rinforzi anche decisi sulla Sardegna e lungo le coste sia tirreniche che adriatiche; fanno eccezione il Friuli Venezia Giulia e le coste venete, dove la ventilazione sara’ moderata nordorientale. Mari: generalmente mossi, con moto ondoso in aumento sul mare e canale di Sardegna e sul Tirreno centrale. DOMENICA 20: generali condizioni di maltempo con nubi e piogge abbastanza diffuse su gran parte del Paese; faranno eccezione la Val d’Aosta, il Piemonte e la Liguria, dove arriveranno delle schiarite via via piu’ decise. Temperature in diminuzione, venti occidentali tendenti a divenire settentrionali e di intensita’ moderata ma con rinforzi sulle isole maggiori e sulle regioni tirreniche. Moto ondoso accentuato sui bacini di ponente e piu’ attenuato su Adriatico e Ionio. LUNEDI’ 21: ancora molte nubi sulle regioni del medio adriatico e sul meridione, con probabilita’ di pioggia che restano elevate. Tempo stabile al nord e sulle regioni centrali tirreniche. Temperature in ulteriore diminuzione sul meridione e lungo l’Adriatico, venti settentrionali piuttosto sostenuti su tutte le regioni e mari tutti con moto ondoso accentuato. MARTEDI’ 22MERCOLEDI’ 23: variabilita’ su tutte le regioni per martedi’, nuovo peggioramento atteso per la giornata di mercoledi’ ad iniziare dal nord e dalle regioni tirreniche.