Previsioni Meteo, l’esperto CNR: “nei prossimi giorni arrivano freddo e neve”. Tutti i dettagli

MeteoWeb

Previsioni Meteo, parla il direttore del Consorzio Lamma-Cnr Bernardo Gozzini e conferma l’arrivo di freddo e neve nei prossimi giorni

Da mercoledì 23 settembre, giorno dell’equinozio, le temperature caleranno nel Nord Italia di 7-8 gradi portando la prima neve sulle Alpi Lombarde e sulle Dolomiti. Fara’ freddo anche nelle regioni centrali, con la colonnina di mercurio che scendera’ di 4-5 gradi entro giovedi’, mentre nel fine settimana si ‘raffreddera”, con analoghi cali di temperature, il Sud. Sono le previsioni per i prossimi giorni di Bernardo Gozzini, direttore del Consorzio Lamma-Cnr. Arriva quindi anche un’autorevole conferma istituzionale rispetto alle previsioni meteo che già da giorni pubblichiamo su MeteoWeb.

neve sulle alpi (10)E’ in arrivo – spiega il climatologo – una massa d’aria fredda dal nord Atlantico che si riversera’ su tutta Europa, toccando prima l’Inghilterra, poi la Francia e la Germania e le Alpi. Sara’ pero’ un passaggio veloce, con l’abbassamento delle temperature che sara’ immediatamente seguito da un loro rialzo“. I primi cambiamenti del tempo si avranno gia’ a partire della notte tra domani e mercoledi’. “Si avranno precipitazioni – precisa Gozziniche potranno interessare, oltre al Nord, anche la Liguria e la Toscana. Ma non e’ escluso che interesseranno anche le zone centrali ed adriatiche“. Al settentrione, in particolare, e’ anche prevista neve fino a sotto i 1.500 metri di quota su tutto l’arco alpino. Interessate dalle precipitazioni nevose saranno soprattutto le Alpi lombardo-venete e parte del Piemonte.

neve sulle alpi (3)Secondo Gozzini, comunque, non si tratta di un’irruzione di freddo “clamorosa“. “Anche se la neve a settembre puo’ fare sensazione, e pur riconoscendo che si tratta di una situazione particolare – aggiunge il climatologo – non e’ raro che nevichi sulle Alpi ad alte quote anche ad agosto, se non addirittura a luglio. Successivamente, tra giovedì, venerdì e per tutto il week-end, sarà la volta del Sud. “Lo spostamento della massa d’aria fredda prima sulle regioni adriatiche e poi al meridione, oltre ad abbassare le temperature– nota il direttore del Consorzio Lamma-Cnr – liberera’ il Nord dalle nuvole. Nel weekend, se in Sicilia e parte della Calabria il tempo rimarra’ perturbato, al Centronord avremo giornate abbastanza buone anche se nuvolose“.