Previsioni Meteo: lunedì ancora piogge al nord, da martedì caldo al centro-sud

MeteoWeb

“Dalla sera di lunedì – spiegano i meteorologi del Centro Epson Meteo – la perturbazione tenderà ad allontanarsi”

Nelle prossime ore di oggi fino alla giornata di domani il Nord, la Toscana e poi il Lazio, saranno interessati da precipitazioni anche temporalesche, localmente intense. Infatti le aree con i maggiori accumuli saranno quelle prealpine e pedemontane tra alto Piemonte, alta Lombardia, Nordest e il settore compreso tra il Mar Ligure e la Toscana. Dalla sera di lunedìspiegano i meteorologi del Centro Epson Meteola perturbazione tenderà ad allontanarsi e in seguito prevarranno giornate di tempo stabile, soleggiate soprattutto al Centrosud dove le temperature saliranno al di sopra della norma grazie al graduale ritorno dell’Anticiclone Nord Africano che, a pochi giorni di distanza dall’Equinozio autunnale (mercoledì 23 settembre), determinerà un autentico colpo di coda dell’estate: raggiungeremo picchi di caldo decisamente intenso per la stagione, con temperature che potranno risultare dai 5 ai 10 gradi sopra le medie stagionali. Il Nord resterà ai margini di quest’area anticiclonica, con temperature più contenute soprattutto nei valori massimi e rischio di irregolari passaggi nuvolosi. In particolare, su Alpi e Nordovest non si esclude anche qualche breve fase instabile“.
pioggia01112011LE CRITICITA’ DELLE PROSSIME ORE – L’intensa perturbazione giunta sull’Italia, responsabile delle forti piogge delle ultime ore al Nordovest (colpiti soprattutto Liguria e Piemonte) e sull’alta Toscana, tra il pomeriggio e la sera di oggi (domenica) porterà ancora precipitazioni, a tratti anche di forte intensità. Le piogge raggiungeranno anche il Nordest, il resto della Toscana e il Lazio, mentre in serata tenderanno ad attenuarsi su Piemonte e Valle d’Aosta. La situazione più critica riguarderà Liguria di Levante, Toscana e alto Lazio: qui i rovesci e i temporali potranno essere particolarmente forti e insistenti, con rischio di locali nubifragi. La Protezione Civile ha infatti emesso allerta rosso per la Liguria e allerta arancione per la Toscana.
PREVISIONI PER DOMANI (LUNEDI’) – Lunedì cielo generalmente poco nuvoloso per tutto il giorno al Sud, sulle Isole, lungo le coste del medio Adriatico, Emilia e Romagna. Nubi più compatte altrove, con piogge e isolati temporali tra Savonese e Spezzino, su centro nord Lombardia, Triveneto, Toscana e Lazio. Al Nord le piogge più insistenti e localmente abbondanti interesseranno, soprattutto nelle prime ore del giorno, Alpi centro-orientali, alta Lombardia, alto Veneto e Friuli Venezia Giulia e la zona tra Levante ligure e Toscana, con rischio di locali rovesci o temporali. Entro sera migliora al Nordovest, Toscana e alto Lazio. Residue piogge sul Triveneto, alta Lombardia e basso Lazio. Temperature in rialzo. Venti meridionali: deboli sullo Ionio, moderati sugli altri bacini.
nuvole soleLA TENDENZA PER IL RESTO DELLA SETTIMANA – Da martedì torneremo a una situazione più tranquilla. In particolare, già nella giornata di martedì le piogge saranno praticamente assenti, e un po’ di nuvole irregolari e variabili potranno interessare ancora parte del Nord, il basso Lazio e la Campania, mentre altrove già prevarrà un cielo poco nuvoloso. Primi aumenti delle temperature e venti meridionali in parziale attenuazione. Le giornate successive, grazie a un graduale rinforzo dell’Anticiclone Nord-Africano, saranno all’insegna di un tempo in prevalenza soleggiato al Centrosud e via via più caldo, con le temperature massime che, giovedì, potranno risultare anche dai 5 ai 10 gradi sopra le medie stagionali: raggiungeremo al Centro picchi di 33-35 gradi, al Sud e nelle Isole picchi di 34-37 gradi. Il Nord resterà maggiormente ai margini rispetto all’area anticiclonica, con temperature più contenute e rischio di irregolari passaggi nuvolosi. In particolare, su Alpi e Nordovest non si esclude anche qualche breve fase instabile.