Prezzi benzina, diesel e gpl: continuano i ribassi

MeteoWeb

Prezzi in calo per Eni, IP, Q8/Shell e Tamoil

L’andamento dei mercati petroliferi internazionali continua a spingere al ribasso i prezzi alla pompa, che secondo la rilevazione di Staffetta Quotidiana, vedono oggi Eni attuare un nuovo taglio di 2 centesimi al litro sulla benzina, e di 1 centesimo sul diesel. Prezzi in calo anche per IP (-1 cent su benzina e diesel), Q8/Shell (-1 cent sulla verde e -0,5 cent sul diesel) e Tamoil (-1 cent su entrambi). I prezzi praticati self service delle singole compagnie sono compresi per la benzina tra 1,486 euro/litro (Lukoil) e 1,525 euro/litro (Tamoil), per il diesel tra 1,338 (Lukoil) e 1,384 (Ies), per il Gpl tra 0,553 (Repsol) e 0,613 (Lukoil), per il metano tra 0,962 euro/kg (Repsol) e 1,046 (Lukoil). Le medie dei prezzi praticati ieri su circa 13mila impianti vedono la benzina self service a 1,508 euro/litro (-0,3 cent), diesel a 1,361 euro/litro (-0,2 cent). Benzina servito a 1,593 euro/litro (-0,2 cent), diesel a 1,450 euro/litro (-0,2 cent). Gpl a 0,574 euro/litro (-0,1 cent), metano a 0,988 euro/kg (-0,1 cent).