Salute e alimentazione: ecco i segreti per tornare in forma dopo l’estate

MeteoWeb

Archiviati i ricordi dell’estate, delle feste in spiaggia accompagnate da aperitivi con gli amici e golosi spuntini di mezzanotte, spesso quello che rimane è qualche chilo di troppo

Settembre, tempo di nuovi inizi e di buoni propositi. E se riprendere il ritmo risulta più complicato del previsto, ci pensa Cortilia.it il primo mercato agricolo online, a dare i giusti consigli per ripartire alla grande dopo le vacanze estive.

Archiviati i ricordi dell’estate, delle feste in spiaggia accompagnate da aperitivi con gli amici e golosi spuntini di mezzanotte, spesso quello che rimane è qualche chilo di troppo e un senso generale di appesantimento. Ma per ritrovare la forma e affrontare gli ultimi mesi dell’anno con l’energia giusta, bastano poche semplici mosse: oltre a una regolare attività fisica, è bene infatti saper fare le scelte corrette anche a tavola. Bando, però, a diete ferree e tristi! Gli alleati del benessere si nascondono infatti nel gusto e nel colore di frutta e verdura, rigorosamente di stagione.

Uva

Simbolo indiscusso della tradizione contadina e abitualmente associata alla produzione di vini DOC, forse non tutti conoscono le proprietà benefiche dell’uva per l’organismo. Estremamente digeribile, contribuisce a ridurre il livello di colesterolo e ad eliminare l’acido urico, con una conseguente azione disintossicante e antifiammatoria.

·         Per un break energetico, rimineralizzante e disintossicante, un buon bicchiere di succo d’uva è quanto fa al caso vostro.

 

Pere

Non solo Kaiser, Abate o Williams: le varietà sono tante, e ancora di più i benefici che possono apportare all’organismo. Sono infatti un’ottima fonte di vitamina C, potassio, fibre e antiossidanti. Grazie alle elevate quantità di fruttosio e glucosio,aumentano il senso di sazietà pur con un apporto calorico ridotto e sono particolarmente indicate per tenere sotto controllo la pressione sanguigna. Ricche di acqua, favoriscono la diuresi e sono quindi perfette dopo un periodo caratterizzato da un’alimentazione sregolata.

·         E con qualche mela e un po’ di zucchero di canna, sono la base perfetta per una marmellata da gustare a colazione.

 

Mela

Una al giorno per togliere… le tossine di torno! Ricca di magnesio, zinco, vitamina C, e acido malico, questo frutto che ha ispirato la saggezza popolare possiede proprietà depurative perfette per ridare il giusto sprint all’organismo. Favorisce infatti le funzioni digestive e contribuisce ad abbassare i livelli di colesterolo. Se mangiata con la buccia nella varietà delicious, inoltre, è ottima per stimolare la diuresi.

·         Comoda da mettere in borsa ed essere gustata così com’è, può essere frullata o grattugiata per la felicità dei bimbi. E per chi ama le insalate, è sufficiente abbinarla a rucola, valeriana o carote e condirla con olio extravergine d’oliva.

 

Barbabietola

Antiossidanti, acido folico e sali minerali sono il mix vincente contenuto nel rosso vivace e sanguigno della barbabietola. Ideale per una dieta detox, favorisce l’eliminazione dei grassi e contribuisce al corretto funzionamento di fegato e cistifellea.

·         Per un veloce pranzo in ufficio può essere gustata in insalata o grattugiata, condita con olio e limone. Nelle sere autunnali con le prime piogge in arrivo, invece, è perfetta stufata con olio extravergine e qualche spicchio d’aglio.

Catalogna

Dal sapore particolare e tendente all’amarognolo, la catalogna cresce anche spontaneamente. È un vero toccasana grazie all’elevato contenuto di fosforo, calcio e vitamina A, e stimola la digestione e la diuresi. Con un potere calorico piuttosto limitato, è l’alimento perfetto per rimettersi in forma in tutta salute.

·         Ottima in insalata, o saltata in padella con un filo d’olio, è perfetta anche come base per gustose torte salate.