“Sradicamenti”: un’opera d’arte con gli alberi abbattuti dal maltempo

MeteoWeb

L’installazione dell’opera “Sradicamenti” nella pineta di via Matteotti a Forte dei Marmi verrà inaugurata sabato prossimo alla presenza del ministro dei Beni culturali Dario Franceschini

Si intitola ‘sradicamenti’ l’opera dello scultore Massimo Bertolini, realizzata utilizzando legno degli alberi abbattuti a Forte dei Marmi nel marzo scorso per un’ondata di maltempo. L’installazione nella pineta di via Matteotti a Forte dei Marmi verra’ inaugurata sabato prossimo alla presenza del ministro dei Beni culturali Dario Franceschini. “Non potevamo non ricordare l’evento che ha cambiato non solo il volto, ma anche l’animo di Forte dei Marmi – ha affermato il sindaco di Forte dei Marmi Umberto Buratti -. Non sara’ soltanto una scultura da istallare e lasciare in balia di se stessa – ha spiegato – ma il punto di partenza di un percorso che intendiamo portare avanti con le scuole, coinvolgendo gli studenti, affinche’ non dimentichino e possano capire come un’opera d’arte sia in grado di consegnare alla memoria quella tremenda notte di vento. La creazione della scultura e’ stata un lavoro collettivo, che ci ha appassionati fin da subito. Giornali e televisioni hanno parlato molto di questo tragico evento atmosferico, che ha provocato cosi’ tanti danni alla terra di Versilia, ma un’opera d’arte ne cristallizzera’ l’essenza e la consegnera’ alle future generazioni”.