Superluna: origini del termine, definizione e appuntamenti sino al 2024

MeteoWeb

Coniato dall’astrologo Richard Nolle, il termine Superluna è, più semplicemente, “una luna piena che avviene al perigeo” . Ecco le Superlune sino al 2024

Il termine Superluna è stato coniato dall’astrologo Richard Nolle nel 1979. Di tale fenomeno, Nolle diede una descrizione dettagliata, con le proprie argomentazioni e ragioni. Fu lui a definire la Superluna come “un novilunio o plenilunio che si verifica quando la Luna si trova al o vicino (entro il 90% al) punto di minima distanza dalla Terra in una data orbita”.

SUPERLUNA 241Nolle riteneva che la Superluna fosse responsabile di disastri naturali come terremoti, eruzioni vulcaniche e condizioni meteorologiche estreme, tanto che per sostenere la sua teoria citò diversi esempi di connessione tra Superluna e le grandi catastrofi della storia, tra cui il terremoto in Turkmenistan del 6 ottobre 1948 e l’eruzione vulcanica del monte Pinatubo… entrambi, fenomeni si verificarono entro tre giorni dal perigeo lunare. La Superluna, più semplicemente, è una Luna piena che avviene al perigeo, cioè quando essa si trova alla minima distanza dalla Terra. L’effetto è un aumento delle dimensioni apparenti della Luna visto dalla Terra e della sua luminosità.

SUPERLUNA 242Se la Luna percorresse un’orbita perfettamente circolare attorno alla Terra, la sua distanza dal nostro pianeta sarebbe costante; ne consegue che anche il diametro apparente della Luna sarebbe lo stesso, e quindi noi vedremmo la Luna sempre grande uguale. Poiché in realtà la Luna in un mese non percorre un’orbita circolare ma ellittica, essa, nell’arco di un mese, non si troverà sempre alla stessa distanza dalla Terra, ma ad una distanza variabile tra un valore minimo, il perigeo, a circa 356410 km, ed un valore massimo, l’apogeo, a circa 406740 km.

SUPERLUNA 243Dopo la Superluna del 28 settembre ci attenderanno, fino al 2024, quelle del 14 novembre 2016 (perigeo: 356511 km) , 4 dicembre 2017 (perigeo: 357495 km ), 1 gennaio 2018 (perigeo: 356565 km), 19 febbraio 2019 (perigeo 356761 km), 7 aprile 2020 (perigeo: 356.908 km), 26 maggio 2021 (perigeo: 357309 km), 13 luglio 2022 (perigeo: 357263 km), 30 agosto 2023 (perigeo: 357.181 km), 18 settembre 2024 (perigeo: 357283 km), 17 ottobre 2024 (perigeo: 357172 km).