Terremoto 3.9 al Centro Italia, paura e scuole evacuate. Verifiche per eventuali danni mentre lo sciame continua

    /
    MeteoWeb

    Sono in corso verifiche dei tecnici comunali in tutti gli edifici strategici di Mercatello sul Metauro, Borgo Pace e Sant’Angelo in Vado – i comuni dell’ epicentro – per accertare che la scossa di terremoto di magnitudo 3.9 registrata stamani alle 9:12 non abbia provocato danni: ”al momento pero’ – riferiscono dalla Sala operativa regionale di Protezione civile ad Ancona – non abbiamo ricevuto alcuna segnalazione, ne’ ci sono state richieste di intervento ai vigili del fuoco”. Alcuni sindaci, come quelli di Mercatello sul Metauro e di Cagli, hanno deciso di far evacuare le scuole a titolo precauzionale, ma naturalmente gli accertamenti proseguiranno per tutta la giornata. La scossa e’ stata avvertita distintamente in tutto il Montefeltro, e molte persone sono scese in strada. Tante le chiamate con richieste di informazioni giunte ai centralini dei vigili del fuoco e delle forze di polizia.

    Intanto continua lo sciame sismico, nuova scossa di magnitudo 2.2 pochi minuti fa.