Tornado in Veneto: un piano agevolato di finanziamento per le pmi

MeteoWeb

Adottato un provvedimento a cui è stata attribuita la massima priorità e che consentirà la realizzazione di un piano straordinario di interventi finanziari regionali per il sostegno alle PMI

“Nei giorni successivi al tornado che ha colpito la Riviera del Brenta ho effettuato un sopralluogo nell’area incontrando alcuni imprenditori. Mi ha colpito l’atteggiamento di uno di loro che mi ha detto che la sua principale preoccupazione era di riprendere al più presto l’attività e far tornare al lavoro i dipendenti. Questa è la vera grandezza e la fierezza del popolo veneto, che non si aspetta contributi pubblici per risollevarsi ma si dà da fare e chiede solo di poter essere messo nelle condizioni di lavorare”. A dirlo è l’assessore regionale all’economia e alle attività produttive Roberto Marcato dando notizia che la giunta regionale, per intervenire a favore delle imprese colpite dagli eccezionali eventi atmosferici dell’8 luglio scorso, in particolare sulla Riviera del Brenta, ha adottato un provvedimento a cui è stata attribuita la massima priorità e che consentirà la realizzazione di un piano straordinario di interventi finanziari regionali per il sostegno alle PMI dei settori industria, artigianato, commercio e servizi, mediante l’utilizzo dei Fondi di rotazione istituiti presso Veneto Sviluppo S.p.A.