Turismo astronomico: alla Notte Europea dei Ricercatori 2015 due appuntamenti con il sole e le stelle

MeteoWeb

In occasione della Notte Europea dei Ricercatori 2015, grazie alla collaborazione di Astronomitaly, parte il primo progetto di Turismo Astronomico: due appuntamenti che permetteranno ai visitatori di conoscere più da vicino il sole e le stelle

Il prossimo 25 settembre torna la Notte Europea dei Ricercatori coordinata e realizzata da Frascati Scienza, il grande evento promosso dalla Commissione Europea che ormai da dieci anni porta la scienza e i ricercatori tra i cittadini, i giovani e gli studenti contemporaneamente in tutta Italia e in Europa. Tra le grandi novità di quest’anno la partecipazione di Astronomitaly, il primo progetto di sviluppo del Turismo Astronomico in Italia, sostenuto da prestigiosi partner come Federturismo Confindustria, Federparchi Europarc Italia e SL&A.

Stella-doppia-Albireo-AstronomitalyAttraverso la Certificazione “I cieli più belli d’Italia” Astronomitaly mira a identificare i migliori luoghi in cui osservare il cielo stellato e a promuoverli con proposte di turismo responsabile e sostenibile. In qualità di partner della Notte Europea dei Ricercatori e in linea con il tema chiave dell’evento – la Sostenibilità – Astronomitaly ha organizzato due appuntamenti speciali e totalmente gratuiti nel Lazio per parlare di Natura, Turismo e Astronomia ed osservare il Sole e le stelle con i telescopi.

Astronomitaly--La-rete-del-turismo-astronomicoIl primo appuntamento è Giovedì 24 Settembre alle ore 10.00 presso la Scuola Comunale Boschetto di Rocca Massima, in provincia di Latina, con l’incontro intitolato “Dal Sole all’Acqua: la Luce come fonte di vita”. Astronomitaly condurrà ragazzi e bambini in un viaggio alla scoperta di alcuni elementi fondamentali per la vita – la luce e l’acqua – per poi liberare il divertimento in un laboratorio di osservazione e studio del Sole attraverso il telescopio. I partecipanti potranno così apprendere l’astronomia divertendosi con esperimenti pratici, e imparare a osservare, riconoscere e riprodurre visivamente i fenomeni che avvengono sulla superficie solare. L’esperienza è aperta naturalmente anche ai più grandi.

Il secondo appuntamento è previsto per Venerdì 25 Settembre alle ore 19.00 nel cuore della Riserva Naturale Regionale Nazzano Tevere-Farfa con l’incontro dal titolo “Notte di Stelle sul Tevere”. Nella sede dell’Ente Parco e con il patrocinio di Federparchi Europarc Italia, Astronomitaly terrà una breve presentazione a tema “I cieli più belli d’italia: l’importanza di ritrovare il cielo stellato” per scoprire cosa è l’inquinamento luminoso, quali danni provoca e l’importanza di ridurlo per salvaguardare la natura e le bellezze che ci circondano. All’introduzione farà seguito un rinfresco a cura dell’Ente Parco e l’osservazione ai telescopi di Astronomitaly per vedere con i propri occhi quelle meraviglie celesti che meritano di essere protette e valorizzate.

Prenotazioni online alla pagina www.astronomitaly.com/eventi