Allerta Meteo, il ciclone è sul Tirreno e fa paura: altre 36 ore di maltempo estremo e bombe d’acqua [MAPPE]

    /
    MeteoWeb

    Allerta Meteo: il ciclone è posizionato nel mar Tirreno, nelle prossime ore si dirigerà verso il Centro/Sud per attraversare la Penisola tra Campania, Molise e Puglia portandosi domani sull’Adriatico

    L’Italia è stretta nella morsa del maltempo provocata dal profondo ciclone Afro/Mediterraneo che è risalito fino al mar Tirreno dove si trova al momento con un minimo di bassa pressione di 999hPa, quasi quanto Joaquin che si trova al largo della Galizia con un minimo di 995hPa. La situazione più critica è in Sicilia, nella Provincia di Messina, dove sono caduti fino a 200mm di pioggia sui Monti Peloritani provocando una disastrosa alluvione in molte località.

    CNMC_LAM_201510100915_ITALIA_IRLI@@@@_@@@@@@@@@@@@_@@@_000_@@@@Forti piogge anche in Sardegna con picchi di oltre 120mm di poggia, mentre in Calabria si stanno verificando forti temporali in risalita da sud/ovest verso nord/est, da Reggio Calabria fino a Catanzaro e Crotone. Adesso i fenomeni più estremi si stanno abbattendo sul Salento e nelle Regioni tirreniche, ma piove fin su Toscana e Romagna. Soltanto oggi, dopo la mezzanotte, sono caduti ben 45mm di pioggia a Viterbo, 40mm a Fermo, 36mm a Salerno, 34mm ad Avellino, 32mm a Pescara, 31mm a Benevento e Gualdo, 27mm a Macerata, 24mm a Terni e Ancona, 22mm a Napoli, 21mm a Lecce, 20mm a Rimini, 18mm a Foggia, 17mm a Roma.

    eurNelle prossime ore il ciclone si sposterà verso levante, approfondendosi ulteriormente dapprima sulla Campania, poi su Molise e Puglia, fino a raggiungere nella giornata di domani – domenica 11 ottobre – il mare Adriatico. Di conseguenza, insisteranno forti fenomeni di maltempo con bombe d’acqua e piogge torrenziali. Oggi continuerà a diluviare per tutto il giorno in gran parte d’Italia. Attenzione alle Regioni Adriatiche soprattutto tra Marche e Abruzzo dove nel pomeriggio il maltempo si intensificherà ulteriormente, ma attenzione anche sul versante tirrenico in Campania. Forti temporali continueranno a colpire la Puglia, in modo particolare nel Salento.

    v10m_009Tra stasera e domani, con lo spostamento del ciclone sull’Adriatico, si attiveranno correnti di maestrale sul Tirreno e il maltempo si concentrerà ancora una volta nel medio Adriatico, tra Marche e Abruzzo, e nel basso Tirreno con piogge torrenziali nella giornata di domani tra Campania, Sicilia e soprattutto Calabria occidentale. Possibili altri fenomeni alluvionali. Per monitorare la situazione in tempo reale, ecco le pagine del nowcasting: