Allerta Meteo: temporali auto-rigeneranti in Sardegna e Sicilia, incubo alluvione nella notte [LIVE]

    /
    MeteoWeb

    Allerta Meteo: il ciclone sta risalendo la Sardegna tirrenica, violenti temporali auto-rigeneranti stanno colpendo le zone sotto il flusso sud/orientale e cioè la Sicilia jonica e la Sardegna nord/orientale

    Notte da incubo per il maltempo nella Sardegna nord/orientale e nella Sicilia jonica. Violenti temporali auto-rigeneranti e stazionari da ore in loco stanno imperversando tra le province sarde di Nuoro e Olbia-Tempio Pausania, nel nord/est della Regione, e nella Sicilia jonica, tra le province di Messina, Catania e Siracusa. Proprio nel catanese il temporale più intenso con fulminazioni continue e piogge torrenziali.

    VMIAlle ore 23:10 i parziali giornalieri sono impressionanti: 381mm a San Gregorio, 347mm a Valverde, 300mm a San Giovanni La Punta – Trappeto, 296mm a Canalicchio, 268mm a Linguaglossa, 265mm ad Acireale, 261mm a Sant’Agata Li Battiati, 246mm a Zafferana Etnea. Sui Peloritani nel messinese 191mm a Francavilla di Sicilia e 109mm ad Antillo, in provincia di Siracusa invece 143mm a Sortino e 100mm a Lentini. Le precipitazioni erano iniziate ieri sera con oltre 60mm di pioggia nel catanese tra le 22 e la mezzanotte, il parziale pluviometrico del peggioramento in alcune località etnee si avvicina quindi ai 450mm. Ma a preoccupare non sono le scorse ore, bensì le prossime.

    allerta meteo LIVEQuesti temporali auto-rigeneranti insisteranno per tutta la notte e per tutta la mattinata di venerdì 2 ottobre, anzi si dovrebbero ulteriormente intensificare proprio nella mattinata di venerdì, proseguendo anche nel pomeriggio per poi affievolirsi soltanto nella tarda serata. Attesi quantitativi pluviometrici spaventosi, con pesanti conseguenze sul territorio. Massima attenzione e cautela, non solo a Catania ma anche nella zona di Acireale, Aci Catena, Mascalucia e Giarre.

    In Sardegna, invece, Olbia ha superato i 125mm giornalieri, Biasì è a 121mm, Orosei a 92mm, Pardu a 88mm. Fortunatamente in queste zone il maltempo si esaurirà prima, subito dopo l’alba: continuerà nella notte, ma domani sarà in lento e graduale miglioramento. Invece il maltempo inizia adesso a fare sul serio anche in Corsica con 84mm a Oletta e 58mm a Bastia (tutti dati aggiornati alle 23:10). Per monitorare la situazione in tempo reale, ecco le pagine del nowcasting: