Alluvione Benevento: anche l’Arpac sostiene l’indagine della Procura

MeteoWeb

Ci sono anche uomini dell’Arpac impegnati nella raccolta di informazioni e notizie utili all’indagine conoscitiva sui luoghi del disastro e dei fatti aperta dalla Procura della Repubblica di Benevento contro ignoti in seguito all’esondazione del fiume Calore in diverse localita’ della citta’ e della provincia che ha causato morte e ingenti danni. E’ ormai imminente, intanto, da parte della Procura di Benevento, la nomina di un docente di ingegneria idraulica da affiancare al geologo, gia’ nominato a poche ore dal disastro, che da giorni sta operando senza sosta come consulente tecnico raccogliendo anche documentazione presso gli enti. Il geologo, insieme agli uomini del Corpo Forestale, sta continuando nel lavoro effettuando sopralluoghi nelle aree del disastro e, in particolare, nei comuni di Benevento e Pago Veiano dove si sono registrati due morti.