Alluvione Benevento: “Dichiarare subito lo stato di calamità”

MeteoWeb

Benevento: il consiglio provinciale ha approvato all’unanimità la richiesta del sindaco di Montesarchio, di riconoscere lo stato di calamità naturale

Il Consiglio provinciale di Benevento ha approvato all’unanimità un ordine del giorno, su richiesta del consigliere e sindaco di Montesarchio Francesco Damiano, che richiede “che lo Stato italiano e la Regione Campania riconoscano immediatamente lo stato di calamità naturale”. Nell’ordine del giorno, oltre al pesante bilancio di due morti e “centinaia di famiglie” che “hanno dovuto essere soccorse”, si parla anche di “pesantissimi e incalcolabili danni alle aziende agricole, alle imprese industriali, artigiane e commerciali, alle infrastrutture civili, in particolare per quanto concerne gli oltre 1300 km di strade provinciali che attraversano il territorio del Sannio”. Gli uffici tecnici della Provincia di Benevento, si legge, “sono all’opera per una stima dei danni che, comunque, appaiono valutabili in parecchie decine di milioni di euro per quanto riguarda esclusivamente la sola esondazione dei corsi d’acqua. Tali terribili eventi si sono abbattuti su un territorio che ha già pagato un prezzo pesantissimo alla crisi economica mondiale a partire dal 2008, con la perdita di oltre il 13% del Pil”.