Alluvione Benevento, Enel: la vittima era imbracata, non è caduta

MeteoWeb

L’uomo è morto folgorato oggi a Benevento mentre stava operando su una linea elettrica danneggiata dal maltempo che ha colpito il Sannio

L’Enel e’ vicina al dolore al dolore della famiglia di Adriano Tatavitto, di 38 anni, capo squadra della zona Enel di Avellino, morto folgorato oggi a Benevento mentre stava operando su una linea elettrica danneggiata dal maltempo che ha colpito il Sannio. ”Nonostante l’immediato soccorso dei compagni di squadra – precisa l’Enel – a nulla sono valsi i tentativi di rianimarlo. La vittima al momento della folgorazione era imbracata e non e’ caduta: e’ stata portata giu’ dai soccorritori”.