Alluvione Benevento: i familiari di Zappiello presentano una denuncia in Procura

MeteoWeb

L’uomo è stato colto da infarto mentre spalava i detriti dal suo deposito a Montesarchio, in provincia di Benevento

I familiari di Antonio Zappiello, 70 anni di Bonea, una delle due vittime di ieri dell’alluvione nel Sannio, morta probabilmente per un infarto mentre spalava i detriti dal suo deposito a Montesarchio, hanno presentato una denuncia in Procura. I figli della vittima, tramite i due avvocati Pierluigi Pugliese e Mario Cecere, chiedono che venga fatta luce, che si accerti la regolarita’ delle opere realizzate sul torrente che, esondando, ha invaso l’abitazione del padre. Al momento – sempre secondo i legali – ancora non e’ stata fissata la data per l’autopsia sul cadavere della vittima.