Alluvione di Messina, 6 anni fa la strage: il sindaco Accorinti, “mai più”

MeteoWeb

Mentre una nuova ondata di maltempo investe il Sud e la Sicilia, il sindaco Renato Accorinti e la Giunta municipale hanno ricordato l’evento drammatico

Sesto anniversario dell’alluvione del primo ottobre 2009 che ha colpito in maniera devastante Giampilieri, Scaletta Zanclea, Altolia, Molino, provocando la morte di 37 persone e gravissimi danni al territorio e alla popolazione. Cosi’, mentre una nuova ondata di maltempo investe il Sud e la Sicilia, il sindaco Renato Accorinti e la Giunta municipale hanno ricordato l’evento drammatico: “Il fango che invase sei anni fa le strade e le case era stato annunciato gia’ da altre occasioni in cui la fragilita’ del territorio era apparsa in tutta la sua drammatica rischiosita’. Le polemiche che seguirono a quelle giornate tragiche hanno sortito l’effetto di convincere tutti che la priorita’ assoluta tra tutte le iniziative debba essere rivolta alla eliminazione dei rischi idrogeologici. Non potra’ mai piu’ essere consentito che l’abbandono del territorio apra voragini incolmabili nell’animo dei nostri concittadini”.