Astronomia: la sonda Dawn discende verso la quarta e ultima orbita

MeteoWeb

Dawn ha completato i due mesi di osservazione effettuati ad un’altezza di 1470 km dalla superficie

La sonda NASA Dawn ha riacceso i motori venerdì 23 ottobre per iniziare il suo viaggio verso la quarta e ultima orbita scientifica attorno al pianeta nano Cerere. Dawn ha completato i due mesi di osservazione effettuati ad un’altezza di 1470 km dalla superficie e ha trasmesso dati e immagini a terra: ora si trova nell’orbita di mappatura a bassa altitudine e impiegherà oltre 7 settimane per discendere fino 380 km.

A metà dicembre avranno inizio le osservazioni: di particolare interesse il cratere Occator, luogo in cui si trovano le ormai celebri macchie bianche.