Carne lavorata: ente di ricerca britannico elogia la decisione dell’OMS

MeteoWeb

Chi consuma molta carne rossa e lavorata potrebbe valutare di ridurne la quantità

La principale organizzazione benefica e di ricerca contro il cancro del Regno Unito elogia la decisione dell’Organizzazione mondiale della sanità di dichiarare cancerogena la carne lavorata. Il professor Tim Key, di Cancer Research UK, ha affermato che “ci sono prove concrete” del legame tra il consumo di carne e il cancro all’intestino. Ha anche sottolineato: “Mangiare un panino al bacon ogni tanto non farà un gran danno, avere una dieta sana consiste nella moderazione”. Chi consuma molta carne rossa e lavorata, ha sottolineato, potrebbe valutare di ridurne la quantità. Ha affermato anche che questi alimenti causerebbero meno casi di cancro rispetto ad altri fattori di stile di vita. Prima, infatti, c’è il fumo, che provoca un quarto delle morti per cancro nel Regno Unito.