Cile: El Niño trasforma l’enorme deserto in un immenso giardino

MeteoWeb

In Cile, le piogge intense hanno permesso la trasformazione del deserto in uno dei più bei giardini degli ultimi venti anni

Sembra proprio che, la fioritura più bella degli ultimi venti anni provenga proprio dal deserto del Cile. Di solito ogni cinque o sette anni, il deserto cileno permette la fioritura prevalentemente di malva. Le insolite e abbondanti piogge, che si sono abbattute in questi giorni hanno posto condizioni favorevoli affinché avvenisse uno dei fenomeni più belli degli ultimi tempi. E’ anche vero che, le frequenti alluvioni, hanno provocato la morte di 28 persone ed un migliaio di sfollati. Causa prima della fioritura, sembra proprio essere El Niño, che dopo un decennio di siccità, ha provocato piogge intense capaci di aumentare la fioritura di molte piante endemiche, rimaste in letargo. Per l’esperto Efe Pedro Leon Lobos, il deserto, considerato uno dei più floridi dal 1997, è passato dall’essere una distesa sabbiosa enorme ad un giardino incredibile.