Clima: rimanere entro i due gradi è ancora possibile

MeteoWeb

Per raggiungere l’obiettivo di mantenere l’aumento della temperatura entro i due gradi serviranno altri ”sforzi”

Rimanere entro i due gradi di aumento medio della temperatura globale del Pianeta e’ ancora possibile, grazie agli impegni sui tagli alle emissioni di gas serra annunciati da 146 Paesi in vista della Conferenza mondiale delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, la Cop21, in programma a Parigi dal 30 novembre all’11 dicembre. Questo quanto emerge da un rapporto della Convenzione quadro dell’Onu sui cambiamenti climatici, l’Unfccc (United nations framework convention on climate change), lanciato oggi a un mese dal vertice. Nel report, di 66 pagine, si fa presente lo ”sforzo senza precedenti” che si sta cercando di mettere insieme. Ma si avverte anche che per raggiungere l’obiettivo di mantenere l’aumento della temperatura entro i due gradi ne serviranno altri di ”sforzi”, e ”maggiori” degli attuali. Questo perche’ anche se i piani verranno rispettati, nei prossimi 10-15 anni, il mondo avra’ usato tre quarti del suo budget di carbone entro il 2030 e dovra’ ridurre le emissioni ancora di piu’ per evitare l’impatto dei cambiamenti climatici. ”Piu’ aspettiamo – avverte l’Unfccc – e piu’ sara’ difficile e costoso ridurre le emissioni di combustibili fossili”. Uno dei punti principali del futuro accordo, che presumibilmente si raggiungera’ a Parigi, potrebbe infatti essere quello di concordare, da parte degli Stati, la rivisitazione periodica degli obiettivi.