Colera: in Iraq 1600 casi accertati

MeteoWeb

Oltre alle annose guerre che stanno devastando il paese, ora anche il colera minaccia l’incolumità degli iracheni: già 2 i morti, ma la situazione rischia di peggiorare

Sono più di 1.600 i casi di colera confermati in Iraq e due le morti dovute alla terribile malattia. E la situazione non è in miglioramento, anzi rischia di peggiorare visto che nel paese ci sono più di 8,6 milioni di persone che necessitano di un’assistenza, indispensabile per la loro stessa sopravvivenza. E’ quanto emerge da dati incrociati dell’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) e del ministero della Salute di Baghdad. Secondo una nota dell’Ufficio delle Nazioni Unite per gli Affari umanitari (Ocha), i fattori che accelerano l’epidemia di colera sono i danni al sistema di approvvigionamento idrico e la mancanza di cloro per purificare l’acqua.