Disastro del Vajont: “Una lezione che non abbiamo imparato”

MeteoWeb

“Il disastro del Vajont, il 9 ottobre di un’Italia in bianco e nero, causato da quell’ingordigia affaristica purtroppo così purtroppo presente in Italia anche oggi”

“Come la luce differita delle stelle, duemila vite spazzate via in un momento. Il disastro del Vajont, il 9 ottobre di un’Italia in bianco e nero, causato da quell’ingordigia affaristica purtroppo così purtroppo presente in Italia anche oggi”. Con queste parole l’esponente di Sel e vicepresidente della Regione Lazio, Massimiliano Smeriglio, ricorda oggi sul suo profilo Facebook l’anniversario della tragedia del Vajont. “Duemila morti, e una lezione che non abbiamo imparato” sottolinea Smeriglio.