Ebola, caso sospetto a Genova: il primo test indica la malaria

MeteoWeb

Il primo responso sugli esami del sangue dell’ingegnere della Sierra Leone ricoverato a Genova

Malaria e non Ebola: questo il primo responso sugli esami del sangue dell’ingegnere della Sierra Leone ricoverato a Genova. Il responso arriva dai laboratori dell’ospedale Spallanzani. Lo ha comunicato il direttore della clinica di malattie infettive Claudio Viscoli, sottolineando che dove essere fatto un nuovo test a 24 ore dal primo.