Forte boato nella zona del Gran Sasso, forze dell’ordine: “infranto il muro del suono”

MeteoWeb

Fonti riferiscono di un’esercitazione di uno o due aerei supersonici che avrebbero infranto il muro del suono

Non sarebbe avvenuto nessun tragico incidente, nessun aereo o elicottero caduto: si sarebbe trattato solo di un’esercitazione di uno o due aerei supersonici in un corridoio aereo tradizionalmente utilizzato per voli con il superamento della barriera del suono. Lo riferiscono fonti delle forze dell’ordine dell’Aquila, in relazione al boato che questa mattina, intorno alle 9.45, è stato avvertito nel Teramano e nell’Aquilano, fino all’estrema zona Ovest. Conferme arriverebbero anche dall’Aeroporto militare di Pratica di Mare (Roma) e dal Comando operazioni aeree (Coa) di Ferrara.