Friuli Venezia Giulia: arriva la campagna nazionale “Io non rischio”

MeteoWeb

Arriva in Friuli Venezia Giulia “Io non rischio” che sensibilizzerà la popolazione sui rischi naturali

Ogni giorno ognuno di noi rischia di poter essere vittima di una catastrofe naturale. Sono, ormai, comuni e quasi giornaliere le notizie che riguardano queste tematiche. Eppure ogni volta la notizia sembra non riguardarci e sembra essere tanto distante da noi, inconsapevoli dei rischi che corriamo giornalmente. Proprio il Friuli Venezia Giulia ha deciso di aderire, nel fine settimana, alla campagna nazionale per le buone pratiche di protezione civile “Io non rischio“, che toccherà sette località con il fine di sensibilizzarle sui rischi naturali. La campagna vedrà impegnati decine di volontari e volontarie dei gruppi comunali, coordinati dalla Protezione civile regionale, che cercheranno di informare la popolazione sulle buone regole da utilizzare in caso di terremoti, maremoti e alluvioni. Saranno presenti anche la sezione di Pordenone e Udine dell’Associazione nazionale Alpini, che aiuteranno i volontari a rispondere alle domande dei cittadini, a consegnare il materiale formativo sia sabato 17 ottobre che domenica 18. La campagna nazionale ” Io non rischio” non coinvolgerà solo queste località, ma per il quinto anno consecutivo coinvolgere oltre 430 piazze d’Italia, con oltre 4.000 volontari.