La zucca: alla scoperta di un ortaggio versatile in cucina e ricco di virtù benefiche

MeteoWeb

Appartenente alla famiglia delle Cucurbitacee, la zucca non è solo bella da intagliare ad Halloween. Tante sono le sue virtù benefiche: sazia, tiene sotto controllo il peso, è un buon rimedio contro insonnia, agitazione, sovraffaticamento psicologico, malattie cardiache e stitichezza

L’autunno ci regala tanti alimenti da inserire nelle proprie ricette. Tra questi, la buonissima zucca, appartenente alla famiglia delle Cucurbitacee, povera di calorie e di zuccheri ma ricca di vitamine e minerali. Complice l’arrivo di Halloween che la vede indiscussa protagonista, la zucca, in questo periodo dell’anno, torna alla ribalta.

ZUCCA 1Originaria dell’America Centrale ( semi più antichi sono stati ritrovati in Messico e risalgono al 7000-6000 a.C.), essa è ricca di virtù benefiche: ha un buon potere saziante, è ideale per coloro che vogliono tenere il peso sotto controllo, è un buon rimedio contro l’insonnia, l’agitazione e il sovraffaticamento psicologico.  L’alanina, la glicina e l’acido glutammico sono 3 amminoacidi capaci di diminuire, negli uomini, la sensazione e la necessità di minzione frequente, tipici dell’ingrossamento prostatico. 

ZUCCA COPLa zucca può essere mangiata dai diabetici, grazie al suo contenuto di omega 3 e betacarotene, è alleata contro la tachicardia e le malattie cardiache in genere, è consigliata in caso di stitichezza e irregolarità intestinale, migliora la digestione ed elimina le tossine da intestino e fegato. I semi di zucca  sembrano contrastare il comune verme solitario  e sono consigliati nei casi di cistiti e problemi alla prostata, l’olio estratto dai semi è raccomandano per ridurre i quantitativi di colesterolo cattivo nel sangue; la polpa è indicata in caso di scottature e  infezioni cutanee, oltre che per idratare e pulire a fondo la pelle; i carotenoidi sono utili per fissare l’abbronzatura in estate.

ZUCCA SEMILa zucca, dal sapore dolciastro, è un alimento estremamente versatile in cucina: ottima al forno, al vapore, in risotti, minestre, fritta in pastella o per la preparazione di gustosi muffin. Si sposa benissimo con spinaci, formaggi, salsiccia, mandorle e tartufi ed è ideale per preparare un buonissimo ripieno ai famosi tortelli alla zucca. Al momento dell’acquisto accertatevi che sia soda e ben matura, col picciolo morbido e ben attaccato e la buccia priva di ammaccature, che oltretutto deve emettere un suono sordo se le si danno leggeri colpetti. Va conservata in un ambiente asciutto, buio e fresco anche per tutto l’inverno. Spezzettata, si conserva in frigo in pellicola trasparente ma va consumata velocemente perché tende a disidratarsi.La polpa può essere congelata sbollentata.