Maltempo, aiuti al Sannio da panificatori e produttori di uova

MeteoWeb

I panificatori dell’associazione Unipan guidati da Mimmo Filosa e le associazioni di produttori di uova della Campania con il responsabile Marco Scala stanno promuovendo una raccolta straordinaria di beni di prima necessità inviando dei furgoni con alimenti così come richiesto dalla Croce Rossa. A darne notizia il consigliere regionale della Campania di Davvero Verdi, Francesco Emilio Borrelli. Anche attraverso una campagna radio, si stanno raccogliendo: acqua, pale, carriole, pane, biscotti, tonno e carne in scatola, uova, merendine, marmellata, affettati, prodotti per la pulizia della casa. Si stanno, inoltre, raccogliendo medicinali generici (tachipirine, antidolorifici, acqua ossigenata, medicazioni) e chiedendo a chi può di recarsi come volontario a spalare fango appena finirà la nuova ondata di maltempo. “Purtroppo nella prima fase l’emergenza Benevento – hanno spiegato Borrelli e Gianni Simioli di Radio Marte – è stata sottovalutata sopratutto dalla Protezione civile nazionale il cui responsabile si è presentato sul territorio dopo ben quattro giorni dall’evento che ha causato anche tre vittime rassicurando a nostro avviso in modo avventato gli abitanti”. “Quest’avvenimento deve spingere l’attuale Giunta a modificare rapidamente il sistema di funzionamento e operatività della Protezione civile regionale ridotta sostanzialmente a un inutile call center dal’ex governatore Caldoro e dall’ex assessore Cosenza che l’hanno smembrata e trasformata in una struttura poco operativa e funzionale a dispetto del passato quando era un fiore all’occhiello ed un esempio del Paese”, hanno concluso.

Alluvione Benevento, la protezione civile risponde a Borrelli: “cosa avremmo sottovalutato?”