Maltempo Campania: nel casertano “acqua e fango giù dalla montagna”

MeteoWeb

Momenti di paura questa notte in uno dei due paesi casertani maggiormente colpiti dal maltempo

“La forza dell’acqua ha completamente aperto i cancelli e le porte, si e’ allagato tutto”. Cosi’ Ida Martone, 20 anni di Arienzo, racconta all’AGI i momenti di paura vissuti questa notte in uno dei due paesi casertani maggiormente colpiti dal violento nubifragio. “Siamo in pianura – racconta – quindi tutta l’acqua mista al fango che veniva giu’ dalla montagna si e’ fermata davanti alle nostre case spazzando via tutto cio’ che c’era. Ero in casa con mio fratello e i miei genitori e abbiamo visto dalle finestre la potenza dell’acqua che ha allagato completamente il garage e distrutto il giardino. Avevamo in garage due macchine e una moto: ora sono da buttare. Stessa situazione anche per i miei vicini. E’ indescrivibile come ci si senta impotenti di fronte a queste calamita’ mentre in pochi attimi portano via sacrifici di anni”.