Maltempo Campania: torna a splendere sole ma resta la paura

MeteoWeb

E’ tornato a splendere il sole in Campania, ma resta alta l’attenzione per il livello dei fiumi

In gran parte della Campania è tornato a splendere il sole, ma resta alta l’attenzione per il livello dei fiumi. Sotto osservazione dei tecnici della Protezione civile regionale soprattutto il Volturno che non ha raggiunto ancora la piena. A Benevento e in tutto il Sannio, intanto, dopo l’alluvione di ieri che ha provocato due morti, continuano le operazioni di messa in sicurezza degli edifici e prosegue il lavoro per liberare strade, negozi e case ai piani bassi dal fango. Una corsa contro il tempo per evitare che il fango si solidifichi rendendo tutto più complicato. In campo non solo vigili del fuoco, Protezione civile, Esercito e personale comunale ma anche tanti volontari giunti nel Beneventano pure da altre città della Campania. Nel corso della notte è continuato il monitoraggio da parte dei tecnici ed è proseguito il lavoro di idrovore e pompe che hanno provveduto a liberare le strade dalla fanghiglia. Inizia adesso la conta dei danni anche alle colture che già si denotano ingenti. Nel capoluogo sannita centinaia di persone hanno trovato accoglienza nei centro allestiti da Caritas e Croce Rossa in attesa di poter ritornare nelle proprie abitazioni al momento inagibili.