Maltempo, nuova drammatica alluvione colpisce l’Italia: almeno 3 morti, situazione drammatica

    /
    MeteoWeb

    Maltempo, piogge torrenziali su gran parte d’Italia. Almeno tre morti tra Lazio e Abruzzo. Allerta Meteo al Sud. Il punto della situazione

    Il maltempo torna a colpire con violenza l’Italia e provoca per l’ennesima volta morti e devastazione. Sono almeno tre le vittime accertate a causa del maltempo, due in Abruzzo e una nel Lazio, nella zona più colpita dal maltempo tra il frusinate e la Marsica. Nella zona soltanto oggi, dopo i primi nubifragi di ieri sera, sono caduti ben 203mm di pioggia a Guarcino, 127mm a Ferentino, 125mm ad Olevano Romano, 108mm ad Avezzano, 98mm ad Alatri, 76mm a Genazzano, 62mm a Sora e Cassino, 53mm a Tivoli, 49mm a L’Aquila, 42mm a Frosinone.

    CNMC_LAM_201510141945_ITALIA_IRLI@@@@_@@@@@@@@@@@@_@@@_000_@@@@Adesso i forti temporali si stanno lentamente spostando verso Sud, e nella notte si abbatteranno sulla Campania e nelle zone interne del Molise e della Puglia settentrionale. Sta già diluviando nelle zone interne del Molise: sono caduti 44mm di pioggia a Campobasso, 56mm a Baranello e 84mm a San Massimo (Campobasso). Maltempo estremo anche in gran parte del centro/nord: continua a diluviare soprattutto in Toscana, Friuli Venezia Giulia e Veneto. Sono caduti 250mm di pioggia a Pisa, 98mm a Staranzano (Monfalcone) 83mm a Gorizia e Bassano del Grappa (Vicenza), 63mm a Castelfidardo (Ancona), 41mm a Bergamo, 38mm a Bologna, 30mm a Vicenza, 22mm a Trento.

    luccaUn morto nel Lazio

    Un uomo di 40 anni e’ morto a Paliano (Frosinone), dopo che l’auto su cui viaggiava e’ finita in una voragine, apertasi a causa del maltempo. A bordo dell’auto c’erano tre persone. Due di loro sono riuscite a salvarsi.

    Due morti in Abruzzo

    La seconda vittima a Civitella Roveto (L’Aquila). Si tratta di una donna di 51 anni, secondo quanto appreso dai vigili del fuoco, finita sotto il muro di contenimento della propria abitazione, crollato in seguito alla frana. Un uomo di 67 anni e’ stato trovato morto nella cantina allagata della sua abitazione a Tagliacozzo (L’Aquila); in un primo momento si era parlato di una folgorazione, ma i carabinieri ritengono piu’ probabile la morte per cause naturali. A Canistro, sempre nell’aquilano, sono state evacuate un centinaio di persone dopo l’esondazione del Rio Spalto.

    tivoliIl fiume Aniene esonda a Tivoli

    Quattro persone sono bloccate all’interno di un capannone vicino a Tivoli, alle porte di Roma, a causa dell’esondazione dell’Aniene dovuta alle piogge. I vigili del fuoco sono sul posto per aiutare le persone ad uscire dalla struttura ora isolata. Case e scantinati allagati e alcune persone si sono rifugiate sui tetti dopo le forti piogge della giornata. Soccorsi al lavoro con le idrovore.

    Scuolabus bloccato in un sottopasso

    Diversi gli incidenti causati dal maltempo. A Macchia d’Isernia uno scuolabus con dentro sette bambini e l’autista e’ rimasto bloccato in un sottopassaggio allagato. A portarli in salvo fuori dal veicolo sono stati, con i loro mezzi, i Vigili del Fuoco del Saf, il nucleo speleo alpino fluviale. Sempre in Molise, un’auto, con a bordo due persone, e’ finita in un torrente alle porte di Isernia. I due sono stati tratti in salvo dalla polizia.

    venezia acqua altaAcqua alta a Venezia

    A Venezia si e’ registrata oggi la prima acqua alta della stagione. La punta massima di marea ha toccato i 105 centimetri alle 12, causando l’allagamento di circa l’8% del suolo cittadino. In particolare, l’area di Piazza San Marco e’ stata coperta dall’acqua con alcune punte pari a 20 cm dal suolo. Per domani previsto il raggiungimento di 110 centimetri.

    Frana sulla ferrovia Roma-Cassino

    Una frana ha causato disagi lungo la linea ferroviaria Roma-Cassino, dove si viaggia su un unico binario. La pioggia intensa ha provocato problemi anche a Cassino (Frosinone), con l’allagamento di alcune abitazioni. I vigili del fuoco a intervenire hanno lavorato per rimuovere dalle strade diversi alberi crollati durante il nubifragio.

    ImmagineAllerta Meteo anche per giovedì 15 ottobre: violenti temporali al Sud, altre piogge torrenziali al Nord

    Il maltempo si intensificherà ulteriormente nelle prossime ore, soprattutto al centro/sud con forti temporali verso Campania e Sicilia, le Regioni più colpite a causa di forti temporali. Ma continuerà a piovere in modo intenso anche al nord, dapprima al nord/est ma poi anche al nord/ovest. Domani scuole chiuse in molti comuni, soprattutto in Sicilia ma non solo.

    Allerta Meteo, domani giovedì 15 ottobre scuole chiuse in molti Comuni. Ecco quali [LIVE]

    Per monitorare la situazione in tempo reale, ecco le pagine del nowcasting: