Maltempo Sardegna: al via la demolizione del ponte sul Rio Siligheddu

MeteoWeb

Disposta la demolizione del ponte che attraversa il Rio Siligheddu, esondato questa mattina

Il sindaco di Olbia, Gianni Giovannelli, dopo il via libera avuto dal prefetto di Sassari e del Genio Civile, ha disposto la demolizione del ponte che attraversa il Rio Siligheddu, esondato questa mattina, che era stato distrutto dall’alluvione del novembre 2013 e ricostruito due mesi dopo. “Un tappo”, l’ha definito il sindaco che due anni fa aveva sollevato delle perplessita’ nella ricostruzione del ponte, per la quale erano stati spesi 80 mila euro. Le ruspe ora stanno entrando in azione per demolirlo. “La Protezione civile aveva previsto la ricostruzione del ponte danneggiato con le stesse modalita’ con la quale era stato costruito prima”. Lo ha spiegato il sindaco di Olbia che questo pomeriggio ha parlato con la stampa delle criticita’ principali, come il ponte di via Vittorio Veneto, la ferrovia che attraversa via Portogallo e altre opere “incongrue”, come la rampa di via Roma che immette nella zona dello stadio, basata su pilastri che ostruiscono il deflusso delle acque. “Tutte opere che l’amministrazione ha chiesto di poter abbattere con procedure accelerate e per le quali, nei primi giorni di ottobre, era previsto un incontro tecnico a Cagliari. Quanto al ponte di via Vittorio Veneto – ha detto ancora Giovanelli – avevamo chiesto di ricostruirlo ex novo con una campata unica e non uguale al precedente ma i fondi della Protezione civile per le emergenze riguardavano esclusivamente il ripristino e non e’ stato possibile farlo. E i risultati sono sotto gli occhi di tutti”.