Maltempo Toscana: nel Livornese i fiumi sopra i livelli di attenzione

MeteoWeb

Secondo quanto riportano i vigili del fuoco non ci dovrebbero essere pericoli nel Livornese, dato che a monte i livelli delle acque sono già in diminuzione

Il fiume Cornia nel Livornese stamani ha superato il livello di attenzione, anche se, secondo quanto riportano i vigili del fuoco non ci dovrebbero essere pericoli, dato che a monte i livelli delle acque sono gia’ in diminuzione segnale che l’ondata di piena e’ gia’ passata. Lo stesso discorso vale per il fiume Cecina, altro osservato speciale della provincia di Livorno, per il quale l’ondata di piena alla foce e’ attesa per la tarda mattinata: anche in questo caso secondo il monitoraggio dei vigili del fuoco i livelli del fiume a monte sono comunque in diminuzione. Sono previsti ancora rovesci, ma la perturbazione che ha colpito ieri pesantemente la val di Cornia si sta spostando verso nord est. Tra ieri e oggi sono circa 70 gli interventi per allagamenti effettuati dai vigili del fuoco tra Piombino, Campiglia e San Vincenzo. Rimangono una decina gli interventi ancora da effettuare su Piombino per allagamenti in locali cantinati. Per quanto riguarda la viabilita’, resta il senso alternato sulla strada provinciale che dalla statale della ‘Principessa’ porta al centro abitato di Baratti per il cedimento di un piccolo tratto di carreggiata, per il resto traffico regolare su tutte le altre strade. Nella notte il Maltempo ha interessato anche le province di Lucca e Pisa dove, secondo quanto riferito dai vigili del fuoco, sono stati fatti interventi per allagamenti, rami e alberi pericolanti.