Notte d’emergenza a Olbia, allerta declassata dalle 6

MeteoWeb

L’amministrazione comunale di Olbia ha invitato i cittadini a non spostarsi, “se non per esigenze indifferibili”

Dalle 6 di domani il livello di allerta a Olbia passera’ da rosso ad arancione e restera’ di moderata’ criticita’ idrogeologica fino alla mezzanotte di venerdi’. Ma stanotte l’amministrazione comunale ha invitato i cittadini a non spostarsi, “se non per esigenze indifferibili”, e a procurarsi l’occorrente per le prossime ore, dai farmaci ai beni di prima necessita’, anche tenendo conto del rischio di black-out elettrici. Intanto, e’ stato abbattuto dalle ruspe, come sollecitato dal sindaco, il ponte su via Veneto che stava formando un tappo al deflusso delle acque del rio esondato stamane. Ne ha dato notizia stasera Abbanoa, il gestore unico del servizio idrico in Sardegna, spiegando che e’ stata divelta la condotta idrica che passa sopra il ponte e che le squadre del distretto di Olbia sono al lavoro per garantire l’acqua alle famiglie. Il Comune raccomanda alla popolazione di non intralciare le operazioni di soccorso avviate dopo le esondazioni di diversi corsi d’acqua in citta’. Le forze di Protezione civile sono state incrementate e nella notte verranno intensificati i controlli, anche per prevenire eventuali fenomeni di sciacallaggio, che non sono mancati in situazioni analoghe. Decine di pattuglie saranno attive in citta’. Per tutta la durata dell’emergenza – avverte l’amministrazione – restera’ sospeso il servizio di raccolta dei rifiuti, percio’ i cittadini sono stati invitati a non lasciare la spazzatura in strada.