Previsioni Meteo, instabilità nei prossimi giorni: il bollettino dell’aeronautica militare

MeteoWeb

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia fino a giovedì 22 ottobre

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: sulla nostra penisola abbiamo due aree di bassa pressione che determinano condizioni di instabilita’ atmosferica; la prima e’ posizionata sul nord est mentre la seconda sul settore ionico con sistema frontale che al momento interessa in particolar modo la parte centro meridionale della Puglia. Sulle restanti aree dell’Italia permane una debole variabilita’ atmosferica. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: molte nubi sul settore orientale con piogge sparse su Veneto settentrionale, Friuli Venezia Giulia, settori orientali della Lombardia, i fenomeni risulteranno nevosi sulle zone alpine superiori ai 1500 metri. Progressiva attenuazione dei fenomeni e delle nubi nel corso del pomeriggio. Generalmente nuvoloso sul settore occidentale ed Emilia Romagna ma tendenza dalla sera ad un progressivo diradamento delle nubi. Durante la notte foschie dense o locali banchi di nebbia sulle aree pianeggianti.

Servizio-Meteorologico-MilitareCentro e Sardegna: cielo da parzialmente nuvoloso a nuvoloso sull’isola; sulle regioni tirreniche e sull’Umbria inizialmente schiarite si alterneranno a locali addensamenti che potrebbero essere associati ad isolati e brevi rovesci, tendenza nel tardo pomeriggio a temporaneo diradamento delle nubi e dei fenomeni, ma dalla sera nuovo aumento delle nubi con possibilita’ di piovaschi durante la notte in Toscana. Sulle restanti regioni poche nubi. Sud e Sicilia: cielo coperto sulle estreme regioni del sud peninsulare con precipitazioni temporalesche localmente di forte intensita sulla Puglia centro meridionale, settori ionici di Calabria e Basilicata. Rovesci sparsi e isolati temporali sulla Sicilia, specie i settori settentrionali. Generale attenuazione dei fenomeni dalla sera. Parzialmente nuvoloso sui restanti settori del sud con nubi in attenuazione nel corso della giornata. Temperature: massime in calo sul nord est e sulle regioni del versante adriatico, generalmente stazionarie sulle altre zone; minime in calo al sud e sui settori nord orientali, stazionarie sulle restanti aree. Venti: da moderati da sud-ovest sulla Toscana e Lazio; con locali rinforzi sulle aree costiere; da moderati a deboli occidentali sulla Sardegna, deboli di direzione variabile sulle restanti regioni del centro; moderati dai quadranti settentrionali sui settori tirrenici del sud, moderati meridionali con locali rinforzi su settori ionici e Puglia; deboli variabili al settentrione. Mari: da molto mosso localmente agitato lo Jonio, Ligure, Tirreno settentrionale, ma con moto ondoso in attenuazione; da mossi a molto mossi l’Adriatico meridionale; il Tirreno centrale il mar di Sardegna, ma con moto ondoso in attenuazione; mossi i restanti bacini.

aeronautica militare1Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: nuvolosita’ variabile sulle regioni centro-occidentali con qualche debole piovasco e sul Trentino Alto Adige dove, sui rilievi di quest’ultima, potranno assumere carattere nevoso oltre i 1400 metri; bel tempo altrove salvo qualche velatura di passaggio. Centro e Sardegna: nuvolosita’ medio-alta sulla Sardegna; poche nubi un po’ su tutte le regioni con temporanei addensamenti piu’ consistenti sulle regioni tirreniche e possibilita’ di qualche rovescio al mattino. Sud e Sicilia: residui annuvolamenti compatti e fenomeni sulla Campania ma, in miglioramento dal tardo pomeriggio; velature in transito sul resto delle regioni. Temperature: minime in diminuzione al sud e sul Triveneto, in lieve aumento su Lazio e Liguria, senza variazioni si rilievo altrove; massime in aumento al centro specie su Sardegna e sul nord-est, generalmente stazionarie altrove. Venti: deboli in prevalenza di direzione variabile tendenti a ruotare temporanemanete da sud-est e a rinforzare, sulle due isole maggiori. Mari: da poco mossi a mossi tutti i bacini.

aeronautica militare logoIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. DOMENICA 18 OTTOBRE Nord: copertura in progressivo aumento su tutte le regioni con deboli precipitazioni in arrivo a cominciare dal settore sudoccidentale, in estensione dal pomeriggio al settore alpino. Sempre dal pomeriggio le precipitazioni assumeranno carattere di rovescio temporalesco sulle zone di confine tra Liguria, Piemonte ed Emilia Romagna e tra la Lombardia e il Veneto. Dal tardo pomeriggio inoltre i fenomeni assumeranno carattere di rovescio temporalesco anche su Friuli Venezia Giula e Veneto. Centro e Sardegna: poco nuvoloso sulla Sardegna con aumento della copertura sui rilievi occidentali dove, dalla tarda mattinata saranno possibili deboli piovaschi; poche nubi al mattino su tutte le regioni. Aumento della nuvolosita’ dal pomeriggio con possibili deboli piogge serali su alta Toscana, coste laziali e Marche settentrionali. Sud e Sicilia: transito di velature su tutte le regioni. Dal pomeriggio nubi in aumento sulla Campania. Temperature: minime in aumento sulle regioni settentironali centro-orientali, sulla Sardegna e sulla Sicilia settentrionale, stazionarie sul resto delle regioni; massime in aumento sui settori alpini, sulla Sardegna e sulle regioni tirreniche meridionali, stazionarie altrove. Venti: deboli di provenienza meridionale sulle regioni tirreniche e sulle due isole maggiori con temporanei rinforzi su quest’ultime; deboli settentrionali sulla Liguria; deboli variabili altrove tendenti a divenire temporaneamente meridionali. Mari: poco mossi l’Adriatico e lo Jonio; poco mossi tendenti a divenire mossi i rimanenti bacini. LUNEDI’ 19: cielo molto nuvoloso o coperto al centro-nord con precipitazioni a carattere di rovescio associate a locali temporali che, dal pomeriggio interesseranno in particolare Lazio e Abruzzo, intensificandosi. Iniziali velature sulle regioni meridionali lasceranno spazio a nuovi annuvolamenti e fenomeni anche temporaleschi che si avranno su Campania, Molise e Puglia. Venti inizialmente meridionali moderati in particolare sulle regioni tirreniche, dal pomeriggio rotazione da nord sulle regioni centro-settentrionali. Mari mossi, temporaneamente molto mossi il Tirreno e l’Adriatico centrale. MARTEDI’ 20: miglioramento sulle regioni settentrionali con qualche addensamento a ridosso dei rilievi ma senza fenomeni. Molto nuvoloso o coperto al centro-sud con piogge e rovesci localmente a carattere temporalesco in particolare sulle regioni tirreniche meridionali. Dalla sera lento miglioramento. Ventilazione prevalentemente debole settentrioanle con rinforzi sulle regioni di nord-est e su qulle tirreniche centrali. Mari mossi temporanemante molto mosso il mar di Sardegna. MERCOLEDI’ 21 GIOVEDI’ 22: residua instabilita’ al sud ma in miglioramento. Stabile sul resto del Paese. Giovedi’ tempo sostanzialmente stabile.