Previsioni Meteo, piogge torrenziali in arrivo: il bollettino dell’aeronautica militare

MeteoWeb

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia fino a domenica 25 ottobre

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: un sistema frontale attualmente sull’Italia centrale e sulle regioni nord-orientali si muove verso est/sud-est interessando gradualmente il sud Italia ad iniziare da Campania e Molise; aria calda ed umida dall’entroterra africano si muove verso la Sardegna ed andra’ a confluire con la parte piu’ occidentale della perturbazione in arrivo al sud Italia. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: schiarite sempre piu’ ampie da ovest su Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia e Liguria, con qualche banco di nebbia sulle pianure durante le ore notturne; nuvolosita’ irregolare sul resto del nord con residue e locali precipitazioni su Romagna, Veneto settentrionale e Friuli-Venezia Giulia ma con tendenza generale miglioramento ad iniziare dal settore ovest dell’Emilia-Romagna, con ampie schiarite per fine giornata e qualche banco di nebbia sulle zone pianeggianti durante la notte.

Servizio-Meteorologico-MilitareCentro e Sardegna: parzialmente nuvoloso sulla Sardegna, con nubi in aumento e isolate precipitazioni dalla sera ad iniziare da ovest dove comunque si attenueranno tra la notte ed il mattino; cielo poco nuvoloso sulla Toscana con qualche nube in piu’ ma innocua nel pomeriggio su aree interne ed appenniniche; nuvolosita’ irregolare anche intensa sulle restanti regioni con isolate precipitazioni anche temporalesche, con situazione in miglioramento dalla sera ad iniziare da Marche e settori nord di Umbria e Lazio, con qualche locale fenomeno ancora possibile tra notte e mattino sull’Abruzzo e sul Lazio meridionale. Sud e Sicilia: scarsa nuvolosita’ su Sicilia e Calabria ma con nubi in aumento dalla sera/notte ad iniziare dall’isola; nuvolosita’ anche estesa e consistente sul resto del sud, con isolate precipitazioni anche temporalesche, su Campania, Molise e Puglia centro-settentrionale e con temporali anche localmente di forte intensita’ sulla Campania, mentre sulla Basilicata la possibilita’ di precipitazioni aumentera’ tra la sera e durante la notte sul settore settentrionale. Temperature: massime in calo su Romagna, Marche, Abruzzo e Molise, in aumento sul resto del nord e su Toscana e Lazio; minime in calo al nord, sulle centrali peninsulari e su Molise e Puglia, con diminuzioni anche sensibili su tutto il versante adriatico, in lieve aumento su Sicilia e Calabria. Venti: deboli o localmente moderati meridionali al sud, in rotazione dai quadranti settentrionali su Molise e Puglia e, tra notte e mattino, sulla Campania settentrionale; deboli settentrionali sul resto d’Italia, con rinforzi moderati sulle regioni adriatiche e, tra la notte ed il mattino, anche su Liguria, Toscana, Umbria e settori nord di Lazio e Sardegna. Mari: poco mossi Mar Ligure, Canale di Sardegna, Jonio e basso Adriatico, tutti con moto ondoso in aumento; mossi i restanti mari, con moto ondoso in diminuzione dal primo mattino sull’alto Adriatico.

aeronautica militare1Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: una giornata di tempo in prevalenza stabile su tutte le regioni a parte qualche nube bassa che tende ad interessare le aree pianeggianti della lombardia, del piemonte e marginalmente dell’Emilia-Romagna durante le prime ore del giorno e nel corso della mattinata; tali nubi, destinate comunque a diradarsi successivamente, potranno dar luogo a locali riduzioni della visibilita’. Dalla serata tendenza ad aumento della nuvolosita’, ma per nubi alte e sottili, su Liguria e Piemonte. Centro e Sardegna: cielo nuvoloso sulla Sardegna con piogge durante le prima parte della giornata specie sul settore centro-meridionale della regione. Ad un successivo miglioramento, seguira’ pero’ un nuovo aumento delle nubi cui si assoceranno piogge o temporali sempre sulla parte centrale e meridionale dell’isola dalle ore notturne; nubi irregolari e qualche rovescio ancora tra Marche meridionali, Umbria meridionale, Abruzzo e entroterra del basso Lazio, con cielo in prevalenza poco nuvoloso sul resto del centro peninsulare, dove tuttavia in serata la nuvolosita’, per lo piu’ medio-alta, tornera’ ad aumentare. Sud e Sicilia: molte nubi su gran parte del sud, con piogge e rovesci sparsi; temporali anche intensi potranno inoltre interessare la Campania, la Basilicata e la Puglia. I fenomeni tenderanno poi ad estendersi a Sicilia ed a Calabria risultando anche qui localmente intensi nella notte. Temperature: minime in diminuzione al centro-nord e in aumento al sud, specie tra Sicilia e coste ioniche; massime diminuzione al centro-sud, piu’ marcatamente tra Puglia, Molise e Basilicata. Per lo piu’ stazionarie invece sul resto del Paese. Venti: settentrionali deboli o moderati su gran parte del territorio con intensita’ piu’ sostenuta sulle regioni centrali e meridionali. Tra la tarda mattinata ed il primo pomeriggio temporanea rotazione dei venti dai quadranti meridionali con intensita’ per lo piu’ moderata tra Sicilia e regioni ioniche. Mari: generalmente mossi, con moto ondoso in aumento sul basso Adriatico, sullo Jonio e sui mari circostanti la Sardegna per fine giornata.

aeronautica militareIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. Mercoledi’ 21 OTTOBRE Nord:  ampi spazi di cielo sereno e poche nubi domineranno lo stato del tempo un po’ su tutte le regioni ad eccezione del Piemonte e della Liguria di ponente dove velature abbastanza diffuse si attarderanno fino alle ore serali. Centro e Sardegna: molte nubi sulla Sardegna con piogge sparse e locali temporali specie sulla parte orientale e meridionale della regione, in attenuazione nel pomeriggio. In serata, pero’, le precipitazioni torneranno a farsi localmente intense sul settore sudoccidentale; decise schiarite tra Toscana, e settore settentrionale dell’Umbria e delle Marche; un po’ piu’ di nubi in genere medio alte stratiformi saranno presenti sul resto del centro peninsulare con possibilita’ di brevi piovaschi al mattino sul lazio meridionale. Dalla serata tendenza a parziale diradamento delle nubi. Sud e Sicilia: tempo che migliora sulla Campania, sulla Puglia centro-settentrionale e Basilicata. Situazione invece ancora all’insegna del maltempo diffuso su Sicilia, Calabria e Salento con precipitazioni temporalesche anche di forte intensita’ che sull’isola tenderanno a persistere fino alle ore notturne. Sempre nella notte nuovi temporali tenderanno ad interessare la Campania. Temperature: minime in diminuzione sulle regioni centrali e meridionali e sulla pianura padana centro-occidentale; in genere stazionarie altrove. Massime in diminuzione sulle due isole maggiori e Calabria; per lo piu’ stazionarie sul resto del territorio ad eccezione delle regioni del basso adriatico dove potranno risultare in lieve aumento. Venti: deboli variabili in area alpina; di provenienza settentrionale sul resto del territorio con intensita’ in genere moderata ma che tra le due isole maggiori ed al sud potranno subire ulteriori rinforzi. Mari: poco mossi l’alto adriatico ed il mar ligure sottocosta; da mossi a molto mossi i rimanenti mari con tendenza a risultare agitato lo ionio. Giovedi’ 22: tempo in prevalenza stabile e soleggiato al nord e sulle regioni tirreniche; qualche nube iniziale in piu’ su Marche, Abruzzo, Molise e Sardegna ma con tendenza a spazi sereni sempre piu’ ampi. Tempo in miglioramento sulle regioni meridionali ad eccezione della Calabria e della Sicila settentrionale ed orientale dove diffuse e localmente intense risulteranno le precipitazioni specie durante la prima parte della giornata. Dal pomeriggio parziale attenuazione dei fenomeni seppur con locali temporali sulla parte ionica della Calabria e settore sudorientale dell’isola. Venerdi’ 23: condizioni all’insegna del tempo stabile un po’ ovunque nonostante qualche nube e residui piovaschi tra Sicilia orientale e Calabria durante le primissime ore del giorno. Dopo il tramonto velature in transito sulla Sardegna e Sicilia occidentale. Sabato 24 e domenica 25: cielo in prevalenza sereno o poco nuvoloso su tutte le regioni peninsulari. Nuvolosita’ invece abbastanza diffusa, ma in genere medio-alta, sulle due isole maggiori. Qualche nube piu’ consistente si presentera’ sulla parte centro-orientale della Sicilia con possibilita’ di piogge sparse ma di debole intensita’.