Previsioni Meteo, i bollettini della protezione civile: ancora maltempo nelle Regioni Adriatiche [MAPPE]

MeteoWeb

Sulla base delle previsioni, la Protezione Civile d’intesa con le Regioni coinvolte ha emesso i consueti bollettini meteo

Ancora maltempo nei prossimi giorni nelle Regioni adriatiche, soprattutto domani, mercoledì 7 ottobre, ma anche dopodomani, giovedì 8: nei bollettini di vigilanza meteorologica nazionale regolarmente emanati anche oggi dalla protezione civile nazionale (centro funzionale centrale, settore meteo) si evince proprio il persistere dell’instabilità odierna ma anche un netto calo termico sulla fascia orientale del Paese.

6 ottobreIL BOLLETTINO PER OGGI, MARTEDI’ 6 OTTOBRE:

Precipitazioni:
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Liguria di Levante, settori settentrionali della Toscana, Appennino emiliano, Romagna, Marche e settori di pianura e costieri del Friuli Venezia Giulia, con quantitativi cumulati puntualmente moderati;
– da isolate a sparse, localmente anche a carattere di rovescio o temporale, sui restanti settori di Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna, Toscana e su pianura veneta, settori alpini del Piemonte, Valle d’Aosta, settori settentrionali ed orientali della Lombardia, Umbria, Lazio, settori occidentali di Abruzzo e Molise, settori occidentali della Campania, Puglia centrale, Sardegna centro-occidentale, con quantitativi cumulati generalmente deboli, fino a puntualmente moderati su Lombardia sud-orientale, pianura emiliana occidentale, Umbria orientale e Lazio nord-orientale.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: massime in diminuzione localmente sensibile al nord.
Venti: tendenti a localmente forti occidentali sulla Sardegna, specie sui settori settentrionali dell’isola.
Mari: tendenti a molto mossi i bacini prospicienti le Bocche di Bonifacio, il Mare e il Canale di Sardegna e il Tirreno meridionale.

7 ottobreIL BOLLETTINO PER DOMANI, MERCOLEDI’ 7 OTTOBRE:

Precipitazioni:
– sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, su Liguria di Levante, Appennino emiliano, settori settentrionali ed orientali della Toscana, Umbria, Marche, settori adriatici di Abruzzo e Molise, Puglia e settori tirrenici di Basilicata e Calabria, con quantitativi cumulati puntualmente moderati;
– da isolate a sparse, localmente anche a carattere di rovescio o temporale, sul resto del Centro-Nord della penisola e della Basilicata e su Sardegna settentrionale, Campania, e Sicilia orientale, con quantitativi cumulati generalmente deboli.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: massime in sensibile rialzo sul nord-ovest, in sensibile diminuzione sulle regioni centrali adriatiche.
Venti: localmente forti nord-occidentali sulla Sardegna, specie sui settori settentrionali, e su Sicilia e Calabria, specie sui settori ionici.
Mari: generalmente molto mossi i bacini occidentali e lo Ionio, localmente agitati i bacini prospicienti le Bocche di Bonifacio.

8 ottobreIL BOLLETTINO PER DOPODOMANI, GIOVEDI’ 8 OTTOBRE:

Precipitazioni: da isolate a sparse, localmente anche a carattere di rovescio o temporale, sui settori di pianura e pedemontani del Piemonte e su Lombardia, Trentino Alto Adige, settori alpini e prealpini di Veneto e Friuli Venezia Giulia, settori occidentali dell’Emilia, Romagna, Liguria, alta Toscana, Marche, Abruzzo, Molise, Puglia settentrionale e dalla serata sui settori settentrionali della Sicilia, con quantitativi cumulati generalmente deboli, fino a puntualmente moderati sui settori adriatici di Abruzzo e Molise e sulla Puglia garganica.
Visibilità: nessun fenomeno significativo.
Temperature: senza variazioni significative.
Venti: nessun fenomeno significativo.
Mari: molto mossi il Mare ed il Canale di Sardegna.