Previsioni Meteo: il bollettino dell’aeronautica militare fino al 10 ottobre

MeteoWeb

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni meteo sull’Italia fino a sabato 10 ottobre

Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia. Situazione: la perturbazione che interessa la Toscana e le regioni nord-orientali si muove verso est mentre aria calda ed umida negli strati medio-bassi tende ad interessare le regioni peninsulari occidentali ad iniziare da quelle centro-settentrionali. Tempo previsto fino alle 7 di domaniNord: poche nubi sparse su Liguria, Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia e settore piu’ occidentale dell’Emilia-Romagna, con qualche residuo addensamento e locali precipitazioni nel primo pomeriggio sui settori piu’ orientali di Liguria e Lombardia e sui rilievi montuosi di quest’ultima. Nuvolosita’ in nuovo aumento da ovest dalla sera e nella notte con qualche locale piovasco associato su Valle d’Aosta ed Alpi piemontesi; nuvolosita’ irregolare a tratti intensa sul resto del nord con piogge sparse ed isolati temporali, in miglioramento dalla sera iniziando dalle aree piu’ occidentali e con cielo generalmente poco nuvoloso dal primo mattino. Nottetempo ed al primo mattino visibilita’ ridotta per foschie anche dense e locali banchi di nebbia sulle zone pianeggianti.

Servizio-Meteorologico-MilitareCentro e Sardegna: cielo sereno o al piu’ poco nuvoloso per deboli velature sulla Sardegna; nuvolosita’ estesa ed anche consistente sulla Toscana con isolate precipitazioni, anche temporalesche, e con qualche fenomeno ancora localmente intenso nel pomeriggio sul settore nord dove comunque dalla sera e’ atteso un deciso miglioramento; sulle restanti regioni nuvolosita’ parziale, in prevalenza stratiforme, con schiarite anche ampie nel pomeriggio e nubi sempre piu’ consistenti ed isolate precipitazioni dalla sera su Umbria e Lazio e dalla notte su Marche ed Appennino abruzzese. Sud e Sicilia: nuvolosita’ medio-alta in transito da ovest e solo occasionalmente estesa e consistente, comunque senza precipitazioni e seguita da ampie schiarite gia’ durante il pomeriggio iniziando da ovest: dalla sera e nella notte nuovo aumento della copertura nuvolosa sulle regioni peninsulari occidentali, con isolate precipitazioni tra notte e mattino sulla Campania. Temperature: massime in calo su Emilia-Romagna, Veneto, Trentino-Alto Adige e Friuli-Venezia Giulia, in aumento su Valle d’Aosta, Sardegna, Sicilia settentrionale, Puglia meridionale, coste di Abruzzo e Molise, stazionarie altrove; minime in aumento al sud, sul centro peninsulare, Sardegna orientale e Valle d’Aosta, senza variazioni di rilievo sul resto d’Italia. Venti: da deboli a localmente moderati meridionali su tutto il centro-sud, con i rinforzi maggiori su Sicilia occidentale, Toscana, Lazio, Umbria e Marche; deboli variabili al nord con locali rinforzi meridionali, nel pomeriggio, su Liguria di Levante e coste adriatiche. Mari: poco mossi Adriatico, Ionio e Tirreno sud-orientale, con l’alto Adriatico localmente mosso nel pomeriggio; mossi i restanti mari, con moto ondoso in diminuzione su mar Ligure e mare di Sardegna.

aeronautica militareIl Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per la giornata di domaniNord: poco nuvoloso al mattino salvo locali annuvolamenti a tratti compatti che potranno dar luogo a isolate piogge sui rilievi della Liguria e sul settore alpino occidentale. Visibilita’ ridotta al primo mattino per foschie dense o locali banchi di nebbia sulla Pianura Padana. Dal pomeriggio aumento della nuvolosita’ su tutte le regioni settentrionali con associate piogge sparse. Centro e Sardegna: sereno o poco nuvoloso sulla Sardegna salvo il transito di nubi medio-alte. Molto nuvoloso al mattino sulle regioni peninsulari con locali piogge e isolati rovesci, piu’ consistenti sul settore occidentale. Fenomeni in attenuazione dal pomeriggio ad eccezione della Toscana settentrionale dove dalla serata avranno luogo locali precipitazioni anche a carattere di rovescio e temporale. Sud e Sicilia: da parzialmente a molto nuvoloso sul meridione con annuvolamenti piu’ consistenti sulla Campania, e localmente su Molise e Basilicata dove sono attese locali piogge o rovesci. Temperature: minime in generale aumento su gran parte del territorio nazionale; massime in aumento su regioni settentrionali, Toscana e Sicilia, in diminuzione sulle regioni centrali adriatiche, pressoche’ stazionarie altrove. Venti: deboli variabili sulle regioni settentrionali con rinforzi da sud sulla Liguria; deboli/moderati occidentali sulla Sicilia; deboli settentrionali sulle regioni adriatiche; deboli/moderati dai quadranti meridionali sulle restanti regioni. Mari: poco mossi o mossi tutti i mari.

aeronautica militare1Il Servizio Meteorologico dell’Aeronautica Militare comunica le previsioni del tempo sull’Italia per i prossimi giorni. MARTEDI’ 6 OTTOBRE Nord: molto nuvoloso o coperto con piogge e rovesci sparsi, piu’ consistenti dapprima su Liguria, Emilia Romagna e sui rilievi alpini e successivamente al resto del settentrione. Dalla serata tendenza a miglioramento a partire dal settore occidentale. Centro e Sardegna: sereno o poco nuvoloso sulla Sardegna salvo il transito di temporanei annuvolamenti per nubi medio-alte. Durante la serata e la nottata aumento della nuvolosita’ sull’isola con possibilita’ di sporadiche piogge. Molto nuvoloso sulle regioni peninsulari con precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o temporale, piu’ consistenti nella seconda parte della giornata su Toscana, Marche e Umbria. Sud e Sicilia: poco nuvoloso sulla Sicilia salvo locali annuvolamenti che potranno dar luogo ad occasionali piogge o rovesci sulle aree interne e sulle coste tirreniche dell’isola. Da irregolarmente a molto nuvoloso sulle regioni peninsulari con addensamenti a tratti compatti che potranno dar luogo a locali piogge o rovesci, piu’ consistenti sulla Campania dove dal pomeriggio sono attesi anche fenomeni anche a carattere temporalesco. Temperature: minime in generale aumento; massime in diminuzione al nord, specie sulle aree di pianura, in aumento su Sardegna, Abruzzo e meridione, senza variazioni significative sul resto del Paese. Venti: deboli variabili al nord; deboli/moderati dai quadranti meridionali sul resto del territorio nazionale tendenti a ruotare dai quadranti occidentali su Sardegna e coste tirreniche. Mari: poco mossi o mossi tutti i mari con moto ondoso in aumento sui bacini occidentali. MERCOLEDI’ 7: residue precipitazioni sulle regioni nord-orientali ed Emilia Romagna con tendenza a miglioramento nella seconda parte della giornata. Sereno o poco nuvoloso sulle restanti regioni settentrionali e sulle isole maggiori salvo locali annuvolamenti, piu’ consistenti sui rilievi e sulle aree interne. Da irregolarmente a molto nuvoloso sul resto del Paese con precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale. Tendenza a graduale miglioramento dalla sera-notte a partire dalle regioni centrali. GIOVEDI’ 8: residua variabilita’ sul settore adriatico delle regioni centro-meridionali peninsulari. Sereno o poco nuvoloso sul resto del Paese salvo locali annuvolamenti consistenti con possibilita’ di occasionali piovaschi. Dalla serata ad aumento della nuvolosita’ sulle isole maggiori con associate precipitazioni sparse. VENERDI’ 9 E SABATO 10: iniziali condizioni di marcata variabilita’ su Sardegna e regioni meridionali tirreniche in estensione al resto della penisola nella giornata di sabato.