Previsioni Meteo, il maltempo continua: sarà la settimana più piovosa dell’anno. E sul freddo…

    /
    MeteoWeb

    Previsioni Meteo: ancora forte maltempo in arrivo sull’Italia, piogge torrenziali nei prossimi giorni. Attenzione ai fenomeni estremi soprattutto nelle Regioni centrali tirreniche

    Il maltempo continua anzi, si intensifica ulteriormente per l’Italia che rischia di vivere la settimana più piovosa dell’anno. La conferma ufficiale potremo averla soltanto dopo i dati definitivi, ma in base alle proiezioni dei modelli per i prossimi giorni, sarà una settimana di forte maltempo in tutt’Italia nonostante le schiarite dei primi due-tre giorni al Sud con temperature in aumento fino a +28/+29°C nelle Regioni peninsulari e persino, nuovamente, fino a +30°C in Sicilia nella giornata di mercoledì 14.

    avnpanel1Il nuovo peggioramento inizierà nel pomeriggio di lunedì 12 da Liguria e Toscana, estendendosi poi a tutto il centro/nord. Martedì 13 avremo piogge abbondanti e intense in tutto il centro/nord ma soprattutto al nord/est, soprattutto in Friuli Venezia Giulia. Mercoledì 14 le precipitazioni si intensificheranno ulteriormente nelle Regioni centrali tirreniche, con piogge torrenziali fino a giovedì 15 tra Lazio e Campania, con picchi di oltre 200mm di pioggia tra Caserta, Frosinone e Latina, possibili nubifragi persino su Roma, Napoli e Salerno.

    Russia 01Intanto continuerà il maltempo anche al nord con temperature in netto calo e abbondanti nevicate sulle Alpi, dove la neve potrebbe scendere sotto i 1.000 metri di altitudine tra venerdì 16 e sabato 17. Nel weekend forte maltempo e netto calo termico anche al Sud, ma sul freddo che alcuni modelli indicano a lungo termine, come se fossimo già in inverno, è bene non farsi troppe “illusioni” (almeno per chi non vede l’ora che arrivi). Un calo termico ci sarà, ma per il freddo invernale è ancora presto, e la configurazione europea con una profonda falla barica sulla penisola Iberica impedirà almeno nelle prossime settimane l’arrivo diretto di masse d’aria molto fredde dall’Europa dell’est sul Mediterraneo centro/orientale; piuttosto è più probabile che aggirino il nostro Paese a nord delle Alpi arrivando poi da nord/ovest sotto forma di freddi venti di maestrale, come accadrà appunto nel prossimo weekend. Ecco le mappe: