Previsioni Meteo: nuova perturbazione al centro/nord, clima estivo sulle isole

MeteoWeb

Scampoli di estate all’estremo Sud – affermano i meteorologi del Centro Epson Meteo – sfiorato dall’aria calda sahariana

Tra oggi e domani scampoli di estate all’estremo Sud – affermano i meteorologi del Centro Epson Meteo – sfiorato dall’aria calda sahariana che darà luogo ancora a punte massime tipiche di fine estate. Il resto d’Italia invece rimarrà esposto al passaggio di umide correnti atlantiche che porteranno molte nubi e precipitazioni sparse, localmente intense, in particolare fra Liguria, Emilia Romagna e Toscana. Tra venerdì e sabato è probabile un sensibile peggioramento del tempo al Centrosud per il passaggio di una nuova saccatura di bassa pressione in risalita dall’Algeria, che porterà piogge abbondanti e situazioni potenzialmente critiche al momento più probabili sul Meridione ma con una collocazione che ha ancora bisogno di conferme per i dettagli. Nubi in gran parte del territorio, maggiormente compatte al Centronord dove non mancheranno delle piogge sparse e intermittenti. I fenomeni più significativi, anche a carattere di rovescio insisteranno sull’estremo Nordest, l’alta Toscana, l’Emilia Romagna, l’Umbria e il nord delle Marche. Dal pomeriggio o in serata i fenomeni interesseranno anche la Liguria, la pianura lombarda e si estenderanno verso il Veneto. Qualche pioggia isolata anche su Lazio e Campania. Clima ovunque mite, ancora picchi intorno a 30 gradi all’estremo Sud. Tra alcune città del Nord e alcune del Sud, avremo più di 10 gradi di differenza. Ad esempio tra le città più calde spiccano Catania dove sono previsti 31 gradi, ed Olbia con 30 gradi. Per Sassari, Cagliari, Trapani, Palermo sono previsti 29 gradi, per Messina, Reggio Calabria 28 gradi. Cuneo, tra le città più fredde invece vedrà solo 16 gradi, Aosta 17 gradi, Piacenza 18 gradi, Bergamo, Milano, Novara, Torino 19 gradi, Brescia, Genova, Imperia, Bolzano, Trieste, Udine, Venezia, Ancona 21 gradi, Bologna, Treviso, Rimini, Verona, Campobasso, Potenza 22 gradi, L’Aquila, Pescara, 23 gradi, Pisa, Catanzaro, 24 gradi, Perugia, Rieti, Bari, Crotone, Lamezia, Taranto 25 gradi, Firenze, Grosseto, Viterbo, Brindisi, Lecce, Alghero 26 gradi, Roma e Potenza 27 gradi.

pioggia 987Mercoledì tempo per lo più soleggiato al Nordovest e nelle Isole maggiori. Nuvole sulle altre regioni, anche se non mancheranno temporanee schiarite sul versante tirrenico. Nel corso della giornata piogge e rovesci interesseranno il Nordest, le regioni adriatiche, le zone interne della Toscana, l’Umbria; qualche pioggia isolata anche su Campania e Calabria tirrenica. In serata qualche rovescio su Piemonte e Lombardia. Temperature massime in crescita al Nordovest e nelle regioni ioniche, in calo nel resto del Paese. Ventoso al Sud e nelle Isole per venti di Maestrale. Giovedì sarà la giornata più tranquilla della settimana con un flusso di correnti sud-occidentali che favorirà una nuvolosità molto variabile alternata comunque a temporanee fasi più soleggiate e con tempo sostanzialmente asciutto. Venerdì le nuvole cominceranno ad addensarsi maggiormente al Centrosud con le prime piogge o rovesci soprattutto in Sardegna ma con coinvolgimento anche di tutto il settore del medio e basso Tirreno e delle relative zone interne. Si tratta del nuovo peggioramento che avrà la sua fase più acuta nella giornata di sabato con molte piogge al Centrosud e fenomeni anche a carattere di rovesci o temporale localmente anche forti, con il maggior rischio di criticità sulle regioni meridionali. La tendenza per la domenica sarà verso un miglioramento con le ultime precipitazioni ancora possibili tra Puglia, Calabria e Sicilia.