Ricerca: oltre 27 secondi di disattenzione dopo aver inviato un sms in auto

MeteoWeb

Avere le mani libere sembra non influire sulla sicurezza in auto

Secondo uno studio condotto dall’università dello Utah (Usa) per la AAA Foundation for Traffic Safety, ci possono volere fino a 27 secondi per recuperare la piena attenzione dopo aver inviato un sms in auto. Gli esperti hanno coinvolto 257 persone mentre guidavano le loro auto sulle strade di Salt Lake City, utilizzando diverse funzionalità ormai presenti in molti veicoli: chiamata vocale, invio di messaggi, scelta della musica. Ma anche reale digitazione di semplici messaggi con lo smartphone o impiego di ‘assistenti’ virtuali come Siri della Apple o Google Now. Ebbene, avere le mani libere sembra non influire sulla sicurezza in auto: è risultato altamente distraente utilizzare questi metodi di comunicazione. La scoperta più sorprendente è stata che un conducente continua a essere distratto per un massimo di 27 secondi dopo essersi scollegato dai sistemi di comando vocale del telefono e dell’auto. In pratica, si dovrebbe coprire la lunghezza di tre campi di calcio prima di riacquistare la massima attenzione. “Solo perché questi sistemi sono incorporati nella macchina non significa che sia una buona idea usarli mentre si guida”, dice lo psicologo David Strayer, autore senior dello studio. “Sono molto soggetti a errori e può essere frustrante utilizzarli, e questo aumenta il rischio di disattenzione al volante. Troppe persone muoiono ancora oggi a causa della distrazione nella guida e inserire un’altra fonte di distrazione a disposizione dei guidatori secondo noi non è una buona idea. E’ meglio non utilizzare questi sistemi quando si è alla guida”. “La maggior parte della gente pensa ‘finisco e posso ripartireì. Ma non è così. Ci vuole un tempo sorprendentemente lungo per tornare alla piena attenzione. Anche l’invio di un breve messaggio di testo può causare quasi 30 secondi di attenzione ridotta”, conclude.