Salute: ecco la regione in cui si vive più a lungo

MeteoWeb

Ad Expo2015, domenica 25 ottobre, sarà presentato un evento dedicato alla tradizione alimentare sarda, la cui regione presenta il più alto tasso di longevità

La Sardegna non è solo una regione incantevole e dai panorami mozzafiato. A quanto pare, secondo una recente analisi, è anche la regione con il più alto tasso di longevità grazie sia alle buone abitudini alimentari dei sardi sia al clima. Tanto che, gli assessorati del Turismo e dell’Agricoltura hanno lanciato una campagna dal titolo “Cibi per la salute dalla terra dei centenari“, i cui testimonial sono proprio i centenari sardi. La campagna ha l’obbiettivo di promuovere l’isola per il turismo e i prodotti alimentari. La Sardegna è una delle blue zone, le aree geografiche del mondo dove le persone vivono più a lungo, segnate dagli studiosi Gianni Pes e Michel Poulain con dei cerchi blu. Lo studioso Dan Buettner indica tra le zone blu, oltre alla Sardegna: Okinawa in Giappone, Nicoya in Costa Rica, Icaria in Grecia e Loma Linda, in California. Grazie ad Expo2015, il progetto di promozione dei prodotti sardi ha avuto enorme successo. Proprio domenica 25 ottobre, saranno presentati tre cibi sardi molto cari agli isolani: la pasta tradizionale, l’agnello di Sardegna Igp e Pecorino Sardo Dop, il Pecorino romano Dop e il Fiore Sardo Dop, che verranno presentati al padiglione  Cibuse’Italia.