Settimana del Pianeta Terra: viaggio in Sardegna, nella miniera dell’antica Roma

MeteoWeb

Domani finisce la Settimana del Pianeta Terra in programma solo in Italia

“La miniera Funtana Raminosa a pochi chilometri da Gadoni, rappresentava una grande realtà industriale per questa zona della Sardegna. Con la sua chiusura è crisi. L’unica strada è il rilancio attraverso il geo – turismo”. Lo ha affermato Paola Arru di Geoturismo Sardegna. “Non vi è dubbio che la valorizzazione della Miniera di Funtana Raminosa – ha proseguito Paola Arru di Geoturismo Sardegna- nella Sardegna Centrale esempio più eclatante di archeologia industriale mineraria in un settore interno dell’isola non particolarmente ricco, rispetto ad altre zone (es. Sulcis-Iglesiente), di insediamenti produttivi di questo tipo, può costituire una nuova opportunità di richiamo e arricchimento turistico-culturale”.
In Sardegna si potrà entrare nella miniera dell’antica Roma, tra le più ricche scoperte avvenute sull’isola. “Al suo interno sono stati rinvenuti vari reperti archeologici, in particolare alcuni dischi di porfido generalmente utilizzati in antichità -ha continuato Arru- per la frantumazione della materia grezza. La vera attività di esplorazione e ricerca e, quindi, di produzione industriale della miniera ebbe iniziò tra la fine del 1800 e l’inizio del 1900.
Nonostante la cessazione dell’attività industriale, l’insediamento minerario si presenta in ottime condizioni di conservazione, grazie alla continua presenza degli ex-minatori, impegnati dapprima nei lavori di risanamento ambientale dell’area e successivamente nelle iniziative industriali alternative a quelle minerarie. Vedremo il villaggio dei minatori , quella che era l’infermeria, ma anche la laveria costruita nel 1950”
Il complesso minerario è ubicato in una profonda valle attraversata dal Rio Saraxinus e risulta immerso in una folta vegetazione a macchia mediterranea. Il paesaggio circostante è poi arricchito dai rilievi carsici caratterizzati dalla presenza di grotte, ampie doline, campi carreggiati, pareti strapiombanti e gole incassate lungo il corso del Fiume Flumendosa e dalla straordinaria guglia calcarea.
La miniera di Funtana Raminosa, è inclusa nel Parco geominerario storico ambientale della Sardegna, riconosciuto da tempo dall’UNESCO.

Domani finisce la Settimana del Pianeta Terra in programma solo in Italia creata da due ricercatori italiani quali Rodolfo Coccioni dell’Università di Urbino e Silvio Seno dell’Università di Pavia.

Tutto il programma con tutti gli eventi è su www.settimanaterra.org