L’uragano Joaquin si allontana ma la East Coast non abbassa la guardia, si temono piogge da record

MeteoWeb

Anche se, secondo le previsioni, l’uragano Joaquin si allontanerà dalla East Coast, ciò nonostante i suoi effetti raggiungeranno la terra ferma

La pioggia incessante sulla East Coast ha mostrato segni di rallentamento nelle ultime ore, ma sono attese nuove precipitazioni, le quali non faranno che aumentare disagi e danni: l’unica nota positiva è la notizia che, secondo le ultime previsioni, l’uragano Joaquin non dovrebbe più essere una minaccia. In Carolina del Sud è ancora in vigore l’allerta per alluvioni lampo, e Charleston sembra essere la città più colpita dal maltempo: l’acqua, che ha raggiunto i 30 cm, ha allagato varie case ed edifici (foto a corredo dell’articolo), secondo quanto riferito dal National Weather Service.

charlestonIl servizio meteo nazionale ha reso noto che sono attese nuove piogge torrenziali sia nella Carolina del Nord che in quella del Sud. I livelli di precipitazioni hanno il potenziale per essere “una minaccia per la vita delle persone e di portata storica“, si legge su sito web del NWS. Una volta terminata la pioggia, rimane il pericolo alluvione, perché la terra è troppo satura per assorbire altra acqua.

Anche se, secondo le previsioni, l’uragano Joaquin si allontanerà dalla East Coast, ciò nonostante i suoi effetti raggiungeranno la terra ferma, perché continuerà a rifornire di umidità il sistema che si estende dalla Georgia al New England. In Carolina del Sud potrebbe cadere più pioggia in 3 giorni di quanta ne cade durante tutto l’autunno. “Siamo sempre più preoccupati della situazione in Carolina del Sud, Carolina del Nord occidentale e Georgia nordorientale,” ha dichiarato David Novak, direttore del Weather Prediction Center NOAA. “Siamo certi che in alcune aree si registreranno 38 cm.