Vapitaly: arriva la Fiera del Vaping

MeteoWeb

Verona ospiterà Vapitaly, la prima fiera italiana dedicata al mondo del vaping

Il 21 e il 22 novembre 2015, Verona ospiterà Vapitaly, la prima fiera italiana dedicata al mondo del vaping: novità da esplorare per chi desidera conoscere usi, pratiche, esperienze e contesti di consumo legati alla e-cig. La sigaretta elettronica è uno strumento che, oltre ad essere coadiuvante nella disincentivazione dal tabagismo, è declinabile in aromi, profumi e inedite combinazioni olfattive ed è diventato un fenomeno di costume socialmente rilevante. Centinaia di vapers, modders, produttori e rivenditori si daranno appuntamento per discutere, confrontarsi e vivere un’esperienza polisensoriale inedita e sorprendente: ovvero la combinazione tra vaping e gusto.

Qualche numero: oggi si contano in Italia circa 1100 punti vendita per un milione e mezzo di vapers (10 milioni in Europa) tra consumatori occasionali e abituali ed un fatturato complessivo che si aggira sui 250 milioni di euro.

Sono molteplici le questioni che animano il settore, a partire da quella legata alla salute. Parte della comunità scientifica internazionale – 50 noti scienziati, tra cui, per l’Italia, l’oncologo Umberto Veronesi e il direttore scientifico della Lega Italiana Anti Fumo Riccardo Polosa – ha firmato una lettera aperta indirizzata all’Organizzazione Mondiale della Sanità, in cui si sottolinea la scarsa tossicità delle sigarette elettroniche e la loro efficacia nel favorire la disassuefazione dal tabagismo, aiutando così la prevenzione di malattie ad esso legate. Lo stesso dottor Polosa parteciperà al convegno dal taglio lifestyle previsto per la tarda mattinata del 21 novembre e moderato da Nicola Porro, per approfondire argomenti e interrogativi, insieme ad altri esperti che declineranno a 360° il tema del vaping.

Nelle prossime settimane seguiranno ulteriori comunicati per focalizzare gli aspetti economici, normativi, sociali e medici legati al mondo vap e a illustrare nel dettaglio il programma e gli ospiti del convegno.