Accadde oggi: nel 1783 nasce il “volo umano”

MeteoWeb

Per la prima volta nella storia una mongolfiera con due uomini a bordo si alzava da terra restando in aria per poco meno di mezz’ora

Era esattamente il 21 novembre 1783 quando per la prima volta un essere umano veniva portato in cielo da una macchina. Nasceva così quello che possiamo definire il “volo umano”: per la prima volta nella storia una mongolfiera con due uomini a bordo si alzava da terra restando in aria per poco meno di mezz’ora. A realizzare l’innovativo mezzo erano stati i due fratelli Montgolfier, il cui primato, però, sarebbe durato ben poco: il successivo 1 dicembre, infatti, il fisico francese Charles volò per più di due ore a bordo di un pallone all’idrogeno da lui stesso ideato, percorrendo ben 43 km.

montgolfierI fratelli Joseph Michel Montgolfier e Jacques Étienne Montgolfier, incisero comunque il loro nome negli annali della storia, dando il nome al mezzo da loro inventato. In seguito entrarono persino a far parte, in qualità di membri straordinari, dell’Accademia delle scienze di Parigi. Etienne aveva iniziato a lavorare all’aerostato già da qualche anno e quel 21 novembre a bordo del mezzo volante salirono Pilâtre de Rozier e il marchese d’Arlandes; coprirono una distanza di soli 9 km, nei pressi si Parigi, alzandosi fino a 100 m di altezza. L’eco della storica trasvolata superò i confini della Francia, e si arrivò persino a produrre dei gadget in ricordo dello storico evento, tra cui sedie con lo schienale a forma di aerostato, orologi da taschino con il quadrante a forma di pallone e persino stoviglie decorate con immagini del volo.