Aereo precipitato in Sinai: arriva la conferma, è stato un attentato

MeteoWeb

E’ stato accertato che, l’incidente è stato causato da una bomba artigianale di produzione straniera

Diversi giorni fa, un aereo è caduto sul monte Sinai, causando la morte di 224 persone. L’attentato, anche se non vi è assoluta certezza, è stato attribuito all’Isis. Il presidente russo, Vladimir Putin ha voluto chiedere “a tutti i servizi speciali di trovare i responsabili di questo atto terroristico. Li cercheremo in ogni posto – precisa Putin – del pianeta e li puniremo. Contiamo sull’aiuto dei nostri alleati”.  Putin ha incontrato il capo del Fsb, Alexander Bortinikov, che ha confermato l’ipotesi di una bomba o meglio, un ordigno artigianale. La tesi è confermata dalla presenza di tracce di esplosivo di produzione straniera, che darebbe adito all’idea che la bomba contenesse 1,5 kg di tritolo.